Ecotherm Brescia rimandata a settembre

Che fosse missione complicata si sapeva anche prima di scendere inΒ campo.

Brescia, costretta a vincere entrambe le partite contro Cervignano per mantenere accesa la speranza di evitare l’ultimo posto del girone,Β fallisce sul piΓΉ bello, dopo aver illuso in gara 1, ed Γ¨ matematicamente condannata ai playout che si terranno l’ultimo weekendΒ di Agosto e il primo di Settembre contro i Torre Pedrera Falcons, in unaΒ sfida alla meglio delle 5 partite che deciderΓ  quale tra le due compagini retrocederΓ  in serie B.

Domenica amara quindi per i bianco blu, che avevano illuso i propri tifosi con una gara 1 impeccabile.

Gara 1 in cui i leoni bresciani hanno buttato il cuore oltre l’ostacolo, con una grandissima prova difensiva (eccezionali leΒ prestazioni di Peralta e Virgadaula sul monte, ma anche tante giocate spettacolari in campo interno) e con un attacco finalmente cinico, cheΒ nonostante non abbia prodotto tantissimo riesce a sfruttare ilΒ fuoricampo di Rodriguez e la valida di Alloisio, unitΓ  alla base ballΒ con RBI guadagnata dal capitano Bazzana per mettere a referto i 3 punti,Β che complice la splendida difesa prima menzionata sono sufficienti adΒ aggiudicarsi l’incontro per 3 a 0.

L’Ecotherm era obbligata a ripetersi in gara 2, per mantenere vive le chance di quinto posto, ma la gara pomeridiana Γ¨ l’emblema dellaΒ stagione del Brescia.
La partita si avvia equilibrata con i lanciatori dominatori della sfida. Cervignano Γ¨ la prima a passare ma con un moto di orgoglio Brescia siΒ rifΓ  sotto e impatta sull’1 a 1 al quarto inning.
Da metΓ  partita in poi tutto quello che puΓ² andare storto si avvera, un texas del terzo battitore del lineup friulano da il via ad un inningΒ che grazie anche al doppio di Collado frutterΓ  2 punti al Cervignano.

Da quel momento Brescia cede di schianto, non riuscendo piΓΉ a impensierire il Cervignano durante i suoi attacchi e concedendo troppoΒ in difesa. La bandiera bianca alzata da Alloisio al sesto innig, cheΒ esce per crampi dalla partita Γ¨ il preludio a 2 ulteriori big inning diΒ Cervignano, che mentre l’Ecotherm si squaglia sotto il sole passeggiaΒ sui biancoblu portando il punteggio sull’irrecuperabile 10 a 1 finale.

Adesso sarΓ  essenziale caricare le batterie e provare a trovare delle buone sensazioni durante gli ininfluenti incontri di sabato controΒ Ronchi dei Legionari. Due partite in cui Gorrin dovrΓ  peraltro fare i conti con le pesantiΒ assenze di Rodriguez e Luca Virgadaula. Ma la testa per forza di cose sarΓ  giΓ  alla sfida di playout con iΒ Falcons, epilogo finale di una stagione disastrosa ma che puΓ² ancoraΒ essere salvata.