La bellezza di credere e cooperare con BCC Agrobresciano

Il primo evento BCC Agrobresciano organizzato in presenza dopo oltre un anno lascia il segno nei giovani soci

Si Γ¨ svolto presso l’Auditorium della sede centrale di BCC Agrobresciano a Ghedi un evento molto speciale dedicato ai Giovani Soci.

Dopo oltre un anno, in totale sicurezza sanitaria, BCC Agrobresciano ha organizzato un incontro a numero chiuso dedicato al gruppo dei soci piΓΉ giovani che sostengono la Banca.

Dal titolo evocativo ma al contempo molto attuale: β€œLa Bellezza di tornare a Credere e Cooperare”, l’evento ha visto il prezioso intervento di sue giovani psicologhe che collaborano con la Cooperativa Sociale La Sorgente di Montichiari. La prima a intervenire Γ¨ stata la Dott.ssa Emanuela Mandosi che ha trattato il tema dello stress, degli effetti che ha sul nostro organismo e delle tecniche per gestirlo al meglio. Partendo da una semplice definizione, la Dott.ssa ha poi sviscerato tutte le condizioni scatenanti lo stress e le conseguenze che tale stato comporta a livello psicologico, psico-fisico e comportamentale sull’uomo. Emanuela ha insegnato a non avere paura dello stress, ma ad affrontarlo per non esserne succubi. Oltre ad averlo raccontato, la Dott.ssa ha invitato la platea dei giovani presenti a eseguire piccoli esercizi che possono aiutare a superare momenti di stress.

Il secondo intervento, a cura della Dott.ssa Sara Rizzardi, ha introdotto un tema strettamente collegato allo stress, una delle sue conseguenze piΓΉ fastidiose: l’ansia. Questo stato emotivo coglie chiunque almeno una volta nella vita e puΓ² diventare cronica. Ecco perchΓ© la dott.ssa Rizzardi ha invitato a considerare questo stato come un elemento che naturalmente fa parte della vita e ad affrontarlo con consapevolezza, mettendo in atto comportamenti e azioni in grado di accoglierlo e gestirlo. Un asso nella manica suggerito da Sara per non ingigantire l’ansia Γ¨ l’utilizzo di un lessico positivo, il costruire β€œun dialogo interno” costruttivo con noi stessi.

I due interventi rappresentano un iniziale stimolo formativo e di sviluppo personale che BCC Agrobresciano ha voluto suggerire ai propri Giovani Soci, affinchΓ© sappiano costruire basi solide per il futuro. Il tema proposto non si Γ¨ esaurito nell’incontro di ieri sera; nei prossimi mesi, infatti, per i giovani soci che lo desidereranno ci sarΓ  la possibilitΓ  di approfondire il proprio viaggio alla scoperta di sΓ© stessi con ulteriori incontri con le due psicologhe.

L’evento testimonia ancora una volta quanto BCC Agrobresciano sia vicino alle persone, quanto tenga al loro sostegno non solo economico e professionale, ma anche personale e umano. In questi ultimi 18 mesi il mondo Γ¨ cambiato, le persone sono cambiate, la nostra percezione della vita Γ¨ cambiata: per questo avere conoscenze e strumenti utili alla comprensione delle possibili minacce che interferiscono con la nostra salute Γ¨ fondamentale e rappresenta un modo per volerci bene.