Wonderland Festival un teatro immersivo e coinvolgente

Riprende il Wonderland Festival con la programmazione della seconda settimana all’insegna di un teatro sempre piรน immersivo e coinvolgente.

Due appuntamenti delle grandi occasioni, pensati in successione per far vivere al pubblico di Wonderland una serata intera in compagnia del teatro. Ma non di solo teatro vive Wonderland quest’anno. Nella varietร  delle proposte โ€œfuori dagli schemiโ€ pensati per questa nuova edizione si inscrive perfettamente il primo appuntamento in cartellone giovedรฌ sera. Uno spettacolo con cena.

Nel maestoso Salone delle Danze, al piano nobile del Palazzo Martinengo Colleoni (oggi MO.CA), in una delle sale di rappresentanza piรน eleganti e sfarzose nel cuore di Brescia la compagnia Qui e Ora Residenza Teatrale porta in scena Saga Salsa. L’appuntamento รจ alle 20.00 (si raccomanda la puntualitร ) per sedersi a tavola tutti insieme e vivere la saga familiare di tre donne, tre generazioni diverse, una nonna, una mamma e una figlia, a parlare delle loro vite attorno a un tavolo, tra una portata e l’altra. Tre donne che mettono in tavola il passato e il presente in una cena da gustare, ma anche da vedere e ascoltare, una cena in cui tutti i sensi sono chiamati a partecipare e dove il pasto da consumarsi non รจ fatto solo di cibo ma anche di emozioni, sapori e storie. Il cibo e la tavola accompagnano le nostre vite da sempre, sono indice del nostro benessere e delle nostre relazioni sociali, raccontano i nostri desideri e le nostre paure. Saga salsa รจ memoria di famiglia, รจ calarsi nel quotidiano delle vite per leggerle attraverso il culto del cibo.

Il menu prevede pappa al pomodoro, petto di tacchino in umido su crostino di polenta grigliata, torta alle mele caramellate e salsa al rum. Acqua e vino selezionato dal Podere Selva Capuzza.

Lo spettacolo รจ fuori abbonamento. Il biglietto, solo in prevendita, comprende cena+spettacolo al costo di 25 โ‚ฌ.

Dopo il primo spettacolo comodamente seduti a tavola, alle 22.00 si alza il sipario dello Spazio Teatro IDRA in occasione della prima nazionale di ME.ME.DO Meccanica del Melodramma Dozzinale (in replica venerdรฌ 30 novembre alle ore 21.15). In scena il neonato collettivo composto da Giacomo Andrico, Elisa Apostoli, Elena Strada, Antonio Palazzo e Giuseppina Turra, artisti affermati del panorama teatrale bresciano che lavorano insieme per la prima volta in occasione di Wonderland Festival 2018.

Il Collettivo metterร  in scena uno studio libero sulla condizione esistenziale dellโ€™uomo-attore tratto da un classico firmato da uno dei maestri conclamati del teatro contemporaneo: Rosenctantz e Guildenstern sono morti di Tom Stoppard. Giacomo Andrico firma la regia e la scenografia, in scena ci saranno Elena Strada, Antonio Palazzo e Giuseppina Turra.

Il lavoro condotto dal piccolo collettivo di artisti sfida il tradizionale teatro di parola per dare vita ad una relazione di segni dislocati in un spazio non necessariamente descrittivo.

 

L’intera programmazione del festival รจ possibile conoscerla consultando il sito http://www.wonderlandfestival.it/.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *