Rassegna donne straordinarie: Fiorella Mannoia

Incidere in modo tangibile nella ‘geografia culturale’ della Città. Proseguono con questo ambizioso auspicio le iniziative della Associazione e della Cooperativa Montessori Brescia, con un programma di alto profilo, costituito da un ampio ventaglio di eventi. Tra le figure di spicco che contribuiranno a rendere onore alla protagonista assoluta della storia della pedagogia del ‘900, Maria Montessori, il cui patrimonio pedagogico viene proposto e promosso dalla Associazione Montessori Brescia e dalla Montessori Brescia Coop. Sociale ONLUS, ci sarà una donna speciale, la cantante Fiorella Mannoia, protagonista dell’ottava edizione della Rassegna annuale Donne Straordinarie. La Rassegna è patrocinata dal Comune di Brescia e dall’Opera Nazionale Montessori.

 

Il 28 novembre alle ore 10.00 l’artista riceverà nel prezioso contesto dell’auditorium San Barnaba il prestigioso riconoscimento “Donne Straordinarie” che ogni anno, siamo all’8° edizione, l’Associazione assegna a donne che si sono distinte per il proprio impegno nella società civile. Presenzieranno alla cerimonia il Sindaco di Brescia Emilio Del Bono, l’Assessora alle Pari Opportunità del Comune di Brescia  Roberta Morelli e Carolina Montessori, bisnipote di Maria Montessori, Archivista AMI – Association Montessori Internationale e socia onoraria dell’Associazione Montessori Brescia.

 

Tra le protagoniste delle edizioni precedenti ricordiamo la Senatrice Liliana Segre, Rita Borsellino e Silvia Vegetti Finzi.

 

“Abbiamo voluto dedicare l’ottava edizione di questa Rassegna a una donna, un’artista, che con coraggio e coerenza, attraverso la sua arte, racconta storie di amore, di diritti e di coraggio per non lasciare solo e senza voce chi soffre e, nel suo piccolo, cerca di cambiare il mondo.– ha dichiarato Rosa Giudetti, Presidente dell’Associazione Montessori Brescia. – È un grande privilegio poterla avere come protagonista della Rassegna 2022 e ci permette di trasmettere un messaggio importante in un momento storico in cui la violenza sulle donne e l’insofferenza nei confronti dei più deboli, degli emarginati, degli ultimi, sono diventate delle vere e proprie emergenze sociali. Stiamo assistendo ad una escalation di violenza che va fermata attraverso la cultura, l’educazione, il coraggio di schierarsi e di dire BASTA. Fiorella Mannoia porta con sé tutti questi messaggi che a nostro avviso possono avere, soprattutto sulle nuove generazioni, una ricaduta molto positiva. Fiorella, con il suo lavoro e la sua testimonianza, rappresenta un contributo concreto alla costruzione di una coscienza democratica, un esempio e una speranza.  È il nostro modo di onorare la memoria di   Maria Montessori, una donna che ha saputo rappresentare con grandissima dignità tutta la forza e la determinazione del mondo femminile.”

 

Parteciperà all’evento Carolina Montessori, bisnipote di Maria Montessori, Archivista AMI – Association Montessori Internationale e socia onoraria dell’Associazione Montessori Brescia.

“Sono particolarmente contenta di tornare a Brescia, dove opera l’Associazione Montessori Brescia che è tra le più attive e con un forte orientamento internazionale. Sarà per me un vero piacere poter ricordare e rinnovare l’impegno sociale della mia bisnonna attraverso il lavoro dell’Associazione Montessori Brescia e, in particolare, attraverso questo riconoscimento prestigioso che sarà dato ad un’artista e una persona italiana di grande valore.”

 

 

La Rassegna è patrocinata dal Comune di Brescia, Assessorato alle Pari Opportunità.

“Come Amministrazione Comunale abbiamo con l’Associazione e la Coop. Montessori Brescia un dialogo costante e  ne riconosciamo il grande valore per il lavoro che sta facendo sul territorio, perché è importante dare risposte adeguate ai bisogni di crescita e di formazione delle nuove generazioni. Risposte che siano attente, consapevoli, competenti e innovative. Ma ho avuto modo di constatare anche la grande attenzione di queste due realtà a temi che mi stanno particolarmente a cuore, come il contrasto alla violenza sulle donne e agli stereotipi di genere. Personalmente sono grata all’Associazione Montessori Brescia per aver organizzato questa Rassegna con ospiti davvero straordinarie perché mostra una Brescia sempre in grado di una continua, responsabile ed efficace ricerca socio pedagogica.”

 

Carolina Montessori parteciperà anche al convegno organizzato dall’Associazione Montessori Brescia in programma per sabato 26 Novembre nell’Aula Magna del Polo Diocesano di Via Bollani sul tema “LO SVILUPPO DEL BAMBINO IN SITUAZIONI DI CRISI: IL RUOLO DELLA RELAZIONE. SCIENZA E PEDAGOGIA A CONFRONTO.” con relatori illustri provenienti da tutto il territorio nazionale come il Neurobiologo Alberto Oliverio e il Pedagogista Raffaele Mantegazza. Non mancheranno autorevoli voci femminili come quelle di  Monica Amadini, Docente Ordinaria di Pedagogia Generale all’Università Cattolica del Sacro Cuore e Isabella Micheletti, Formatrice dell’Opera Nazionale Montessori. Chiuderà i lavori il maestro milanese Paolo Limonta, da anni impegnato in prima linea per una scuola a misura di bambine e bambini. Il convegno, patrocinato dal Comune di Brescia rappresentato dall’Assessora Roberta Morelli,  sarà moderato da Rodolfo Apostoli, già Dirigente scolastico e membro del centro Pedagogico Officina EducAzione. Il convegno ha ricevuto il patrocinio dalla Regione Lombardia, dalla Provincia di Brescia, dal Comune di Brescia, dall’AMI-Association Montessori Internationale, dall’Opera Nazionale Montessori.

 

Per il programma dettagliato di tutte le iniziative dell’Associazione e della Cooperativa Montessori Brescia si rimanda al sito www.montessoribs.it.

 

ASSOCIAZIONE MONTESSORI BRESCIA

L’Associazione e la Cooperativa Montessori Brescia sono impegnate nella formazione dei docenti con metodo Montessori e con iniziative di carattere culturale nella promozione del rispetto dell’infanzia, dell’adolescenza e della dignità della donna. www.montessoribs.it