A Palazzolo sull’Oglio tante iniziative per il Natale

A Palazzolo sull’Oglio sono in arrivo tantissime iniziative per festeggiare il Natale in allegria: venerdì 26 novembre, dalle 16, sarà inaugurata la splendida pista di pattinaggio in piazza Roma. A seguire il taglio del nastro, uno spettacolo di pattinaggio artistico e l’accensione delle luminarie natalizie. I più piccoli potranno provare la nuova pista con un’ora di pattinaggio gratuita

Dall’8 al 31 dicembre associazioni e commercianti, a turno, esporranno i loro prodotti nelle casette di legno in piazza Zamara. Domenica 12 dicembre si terranno vari appuntamenti in attesa di Santa Lucia: dalle 10 alle 12 ci sarà un laboratorio a tema con la fata Smemorina, seguito dalla premiazione degli alberelli fatti dalle scuole. Dalle 14:30 alle 17:30 la fata Smemorina creerà un’atmosfera magica con le sue bolle giganti e due trampolieri stupiranno i presenti con una suggestiva performance di fuoco. I bambini scambieranno i loro giocattoli al mercatino dei bambini e dalle 16, al teatro Sociale, ci sarà lo spettacolo di Santa Luca a cura della compagnia Filo di Rame.

Sabato 18 dicembre, dalle 15, la Banda dei Babbi e Natalino canteranno e suoneranno la carole natalizie in varie postazioni nel paese e, dalle 18, il trio natalizio di voci femminili proporrà canzoni natalizie e gospel. Domenica 19 dicembre, dalle 9 alle 18, gli hobbisti esporranno i loro prodotti nel centro di Palazzolo e, dalle 15 alle 18, un fantastico trio natalizio intratterrà il pubblico con acrobazie e momenti di magia.

Alla Vigilia di Natale, venerdì 24 dicembre, dalle 15 alle 18, Babbo Natale riceve le letterine dei bambini e distribuirà dei piccoli doni. La renna Comet scatterà delle foto e Gloria, aiutante della renna, darà spazio alla creatività con il laboratorio di Natale.

Venerdì 31 dicembre, in attesa del nuovo anno, dalle 15 alle 18, si potrà ballare e cantare con Alice e Niqi.

Il 6 gennaio si terrà la corsa della Befana, il cui ricavato sarà devoluto all’associazione Parkinson di Stefano Ghidotti e Alberto Schivardi.