Le sonate per pianoforte e violino di Mozart, 25 maggio al Teatro Grande

Si conclude martedì 25 maggio alle 19.30 nella Sala Grande del Massimo cittadino l’integrale dedicata alle Sonate per pianoforte e violino di Mozart. Fulvio Luciani(violino) e Massimiliano Motterle(pianoforte) sono i protagonisti di questo viaggio tra le melodie mozartiane iniziato già nel 2020 e che si concluderà martedì 25 maggio con le ultime tre grandi Sonate viennesi. Il programma del concerto di martedì 25 maggio prevede infatti l’ascolto della virtuosistica Sonata K 454 – dedicata alla celebre violinista italiana Regina Strinasacchi – della Sonata K 481 e della K 526. Le descrive così il Maestro Fulvio Luciani in alcune note: “Al termine del nostro cammino ci aspettano le tre ultime sonate: le raggiungeremo passando per un ciclo di variazioni che sarà l’unica altra sosta in una tonalità minore dopo la sonata scritta in morte della madre. Tre sonate, come le ultime tre sinfonie, come le ultime tre sonate per pianoforte di Beethoven o di Schubert: sono un luogo. Queste nostre, quelle che ascolteremo, si sono disposte da sé, senza un progetto editoriale o una commissione che le mettesse insieme. Tre gesti liberi e spontanei, e forse necessari. In una c’è un frammento della Sinfonia Jupiter, un’altra fu scritta per una violinista italiana in tournée, e Mozart la suonò con lei, l’ultima è forse la più bella. “
Si concluderà così questa integrale di rara esecuzione particolarmente apprezzata dal pubblico e dalla critica. Come tutte le proposte concertistiche della Fondazione, anche questa si inserisce nella Stagione della Società dei Concerti del Teatro Grande. I biglietti del concerto sono in vendita alla Biglietteria del Teatro Grande e sui siti teatrogrande.it e vivaticket.com.
Anche per questo appuntamento è previsto il consueto biglietto scontato al 50% per gli studenti; ricordiamo che la Fondazione del Teatro Grande fa parte dei soggetti aderenti ad App18 e Carta Docente. Si ricordano gli orari di apertura della Biglietteria del Teatro Grande: dal martedì al venerdì dalle 13.30 alle 19.00 e il sabato dalle 15.30 alle 19.00; chiusura domenica e lunedì e festivi a eccezione dei giorni di spettacolo. Nel giorno dello spettacolo la Biglietteria sarà aperta fino all’inizio dell’evento. Per evitare code e assembramenti il Teatro sarà accessibile al pubblico a partire da un’ora prima dell’inizio della rappresentazione. Raccomandiamo agli spettatori di presentarsi presso il Teatro non oltre i 30 minuti precedenti l’orario d’inizio dell’evento. Segnaliamo che le disposizioni per il contenimento della pandemia attualmente in corso prevedono l’obbligo della mascherina (chirurgica o di categoria protettiva superiore, no mascherine di comunità) per tutti gli spettatori.