A 11 anni pianta centinaia di alberi per sensibilizzare sulla crisi climatica

Francisco Vera, 11 anni, ha una missione: lottare contro la crisi climatica e sensibilizzare l’opinione pubblica  piantando centinaia di alberi. 

Mentre i giovani di tutto il mondo si mobilitano per chiedere alle istituzioni e alle aziende di prendere decisioni importanti finalizzate alla salvaguardia del Pianeta, Francisco porta avanti la sua battaglia in Colombia. Nonostante la sua giovane età, Vera si è rivolto al senato colombiano e  ha organizzato proteste a livello nazionale.

“Possiamo essere tutti guardiani della vita” dichiara il giovane a Reutuers, “Siamo la speranza di tutta la società, di tutta l’umanità in fondo, perché nelle nostre mani non c’è solo il futuro, molti dicono che i bambini sono il futuro, noi siamo anche il presente. Oggi ci sono milioni di bambini che chiedono un ambiente sano, un ambiente dignitoso, un presente dignitoso, ed è proprio per questo che le nostre cause, la nostra agenda, ciò che facciamo è il presente, non solo il futuro”.

Ad oggi Francisco e il suo gruppo hanno piantato più di 200 alberi in diverse città come Bogotà, Villeta, Pasto, Medellin e Cali.

“Di fronte a una situazione così grave, quello che abbiamo fatto e quello che possiamo fare è  contribuire un po’ di più, perché è nostra responsabilità, è nostro dovere agire per prenderci cura dell’ambiente”
ha detto il giovane attivista dopo aver piantato diversi alberi nella sua città natale, Villeta.

Redatto da https://www.greenme.it/