Bonus animali domestici 2021: cos’è e come ottenere fino a 80 euro di detrazione

Chi possiede un animale domestico può ottenere un bonus fiscale fino a 80 euro circa nel 2021. La legge di Bilancio 2021 ha infatti aumentato il tetto massimo per le spese veterinarie detraibili portandola da 500 a 550 euro.


A rimanere è la franchigia di 129,11 euro, la detrazione Irpef al 19% è applicata sull’importo eccedente questa somma e arriva a massimo a 80 euro.

Leggi anche: Troppe coccole stressano i gatti: 4 consigli per mici felici

Va da sé, quindi, che chi sostiene spese nel limite della franchigia non ha diritto ad alcuna detrazione.

In soldoni: se il contribuente spende 400 euro in un anno di spese sanitarie, a questa somma deve sottrarre i 129,11 euro. Sulla cifra restante, ossia 270,89 euro dovrà eseguire il calcolo della detrazione IRPEF pari al 19% con il risultato di circa 51 euro di detrazione).

Per poter ottenere la detrazione, i pagamenti dovranno avvenire con:

carte di credito
bancomat
o versamenti bancari o postali
L’obbligo di pagamento tracciabile non si applica alle spese sostenute per:

l’acquisto di medicinali e di dispositivi medici
le detrazioni per prestazioni sanitarie rese da strutture pubbliche o private accreditate con il SSN

Redatto da https://www.greenme.it/