RadioGiornale – Ore 12.00

RadioGiornale del 12 Giugno 2019 – Ore 12.00

Il maltempo flagella la bassa Valcamonica, inondandola d’acqua, fango egrandine e addirittura lasciando una trentina di persone fuori casa.Ad avere la peggio ieri sera è stata infatti Mazzunno di Angolo Terme, frazioneinvasa da acqua e fango con tresmottamenti di grosse dimensioni, che ha abbattuto recinzioni e muretti,seppellito automobili, invaso strade, case e la chiesa parrocchiale, e privandonumerose abitazioni della corrente elettrica. Non ci sarebbero feriti ma lazona di via Bregno e del centro intorno alla chiesa sono state evacuate. Ilflagello bianco è arrivato da est, ha toccato terra poco dopo le 17 e in ventiminuti ha vestito di bianco tutta la bassa Valle Camonica fino a Pisogne. Maivista una perturbazione come quella che ieri pomeriggio ha messo inginocchio Darfo Boario e dintorni: in un’ora di follia metereologica, chicchidi grandine grossi come palline da ping pong hanno raso alsuolo vigneti e coltivazioni, ostruito tombini e fognature, frantumato gazebo elucernari: un disastro. Inevitabili i danni alle automobili parcheggiate instrada, come quella del nostro lettore, che si è trovato il lunotto posterioremandato in frantumi dagli enormi chicchi di grandine.

Avevano preso di mira un gruppo di coetanei, seguiti, controllati
e poi colpiti. Svuotando loro il portafoglio lasciato nello zaino durante un
bagno in piscina. Non si sono però accorti di aver agito sotto gli occhidi altre ospiti del parco acquatico Prato blu di Montichiari, che
hanno chiamato le forze dell’ordine intervenute tra scivoli
d’acqua, gavettoni e giochi di fine anno scolastico. Sono così iniziate nel
peggiore dei modi le vacanze estive di cinque ragazzini.
Componenti di una baby gang già conosciuta in paese e più
volte allontanata dal centro giovanile per atteggiamenti aggressivi e
violenti
nei confronti di altri ragazzini. 

Un Comune sempre più smart e importanti opere su tutto il territorio: conl’arrivo della bella stagione Borgo San Giacomo e frazioni si preparano arifarsi il look con una serie di interventi dalla portata non indifferente. Neigiorni scorsi è avvenuto il primo sopralluogo da parte dei tecnici dellaProvincia per individuare i punti in cui posizionare le centraline per i serviziprevisti dal progetto «Smart city» (città intelligente), un’iniziativanata dall’accordo tra il Comune e la Provincia che garantirà servizi insvariati settori come il controllo della qualità dell’aria, l’illuminazionepubblica e il riscaldamento degli edifici, le previsioni meteo, gli eventitellurici, il monitoraggio della rete del gas e della rete idrica, lavideosorveglianza, l’assistenza remota e il monitoraggio delle persone piùfragili, la viabilità, i servizi per l’agricoltura, il wi-fi, i rifiuti e altroancora. Anche sul fronte dei lavori pubblici si registrano importanti novità.Dopo l’asfaltatura dei tratti stradali che collegano il capoluogo a Farfengo,Acqualunga e Villachiara, sono state sistemate anche via Papa Roncalli (indirezione Orzinuovi) e l’arteria tra Farfengo e Coniolo. Iniziata anche laparte conclusiva della sistemazione del ponte sulla roggia Savarona (Canelot),con un risparmio rispetto alla cifra prevista. Inoltre, come da comunicazionedi Acque Bresciane, il Comune gabianese potrà contare su uninvestimento di oltre un milione e 500mila euro per il completamentodella rete fognaria. Ancora: sono stati appaltati i lavori di rifacimento dellastaccionata che porta al cimitero di Motella, è stata completata la protezionedella roggia in via Due Ponti ed è vicino al traguardo il collegamento copertotra scuole elementari e medie nel capoluogo. Restaurata anche la torrecampanaria, mentre ringhiere, marciapiedi e verde pubblico sono altriinterventi previsti a stretto giro di posta.

PALCOSCENICO:

Al via il Summer Tour di Eatinero con la seconda edizione di EatineroPadenghe.  Dal 14 al 16 giugnotorna il Festival del Cibo di Strada Itinerante nello splendido ParcoVaso Rì dando inizio al tour estivo sulle rive del lago di Garda.

METEO:

PREVISIONE
PER GIOVEDÌ 13 GIUGNO 2019

Stato del cielo: su tutta la regione in prevalenza sereno o poconuvoloso, isolati addensamenti in giornata su Alpi e Prealpi, velature sottiliin transito ovunque dalla serata.
Precipitazioni: assenti.
Temperature: minime in lieve calo, massime in leggero aumento. Inpianura minime intorno a 15°C, massime intorno a 28°C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *