RadioGiornale Pomeriggio

RadioGiornale del 23 Maggio – Pomeriggio

News:

Al centro della memoria difensiva presentata dal legale di
Fabrizio Pasini, in carcere dal 20 agosto del 2018 per l’omicidio della 35enne
Manuela Bailo, c’è un asciugamano.

L’atto che la difesa di Pasini ha depositato punterebbe a
contestare la premeditazione puntando l’attenzione su un asciugamano
riconosciuto dalla mamma di Pasini e che si sarebbe già trovato nella casa di
Ospitaletto dove la 35enne di Nave sarebbe stata uccisa.

Secondo l’accusa, invece, il telo sarebbe stato portato lì
dall’assassino, che avrebbe appunto premeditato l’omicidio.

Il 34enne di Folzano che era svanito nel nulla nell’ottobre
del 2016 mentre si trovava in vacanza ad Adana, in Turchia, è stato liberato e
riportato in Italia.

Sandrini sarebbe stato prigioniero in Siria, ostaggio di una
banda che lo aveva rapito con l’intenzione di chiedere un riscatto. A lungo non
si hanno avuto sue notizie, poi c’erano state alcune telefonate alla madre e un
video in cui appariva vestito con una tuta arancione e minacciato da uomini che
imbracciavano dei kalašnikov.

Secondo alcune fonti il 34enne di Folzano, che ha raccontato
del rapimento in una conferenza stampa tenutasi in Siria, sarebbe stato
liberato a seguito di un conflitto a fuoco.

Sarà difficile per due studentesse della scuola media
Pascoli cancellare dalla memoria le drammatiche immagini del ritrovamento del
corpo del professore di musica avvenuto ieri a Brescia.

Sono state loro a vedere per prime quella scena
agghiacciante nella palestra della scuola che le ha costrette ad urlare, a
piangere disperatamente.

Subito dietro di loro un altro docente, che compresa la
situazione le ha fatte allontanare. Il loro ingresso in palestra è avvenuto
troppo tardi, per il professore – che ha compiuto un gesto estremo – purtroppo
non c’era più nulla da fare.

Il docente che si è tolto la vita era noto non soltanto
perchè insegnava musica da anni nel plesso scolastico di via Reubblica
Argentina, ma era anche il direttore del coro. Secondo quanto riportato da
alcune fonti locali pare che il professore fosse una persona allegra, felice
del proprio lavoro, disponibile con gli altri ma che negli ultimi tempi
qualcosa avesse iniziato a disturbare la sua serenità.

Occorre fermare la svendita del Parmigiano Reggiano ai
francesi per non ripetere gli stessi errori commessi in passato con la cessione
della Parmalat alla Lactalis. E’ quanto afferma il presidente della Coldiretti
Ettore Prandini nel commentare con preoccupazione le trattative in corso per
l’acquisizione della Nuova Castelli da parte della multinazionale francese
Lactalis che negli anni si è già comperata i marchi nazionali Parmalat,
Locatelli, Invernizzi, Galbani e Cadermartori e detiene circa 1/3 del mercato
nazionale in comparti strategici del settore lattiero caseario.

Sport:

L’ Associazione Noi X Voi, organizza la BRESCIA NO LIMITS,
manifestazione podistica competitiva e non competitiva.

La BRESCIA NO LIMITS si svolgerà il 26 maggio 2019 a Brescia
e si strutturerà come una prova di corsa di 12 km con presenza di ostacoli
naturali ed artificiali, su terreno misto asfalto e sterrato, aperta a uomini e
donne di età superiore ai 18 anni, in possesso di regolare certificazione
medica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *