RadioGiornale – Mattina

RadioGiornale del 15 Maggio 2019 – Mattina

Nella
consueta sede del Salone Vanvitelliano di Palazzo Loggia, sede del Comune di
Brescia, è stata presentata l’edizione 2019 della Freccia Rossa, la
settima organizzata da 1000 Miglia Srl, società interamente partecipata dall’Automobile
Club di Brescia
. La trentasettesima rievocazione della 1000 Miglia andrà in scena dal 15 al 18
maggio, lungo la classica direttrice Brescia-Roma-Brescia, in quattro tappe: da
Brescia a Cervia-Milano Marittima, da Cervia-Milano Marittima a Roma, da Roma a
Bologna e quindi da Bologna a Brescia. Molte sono le novità di quest’anno, a
partire dalla riduzione del numero delle auto partecipanti alla corsa: una
decisione presa a malincuore per rafforzare gli aspetti legati alla sicurezza,
dispiaciuti di dover accettare 20 appassionati in meno rispetto agli scorsi
anni. A partire da Viale Venezia saranno quindi 430 vetture,
contro le abituali 450.  Prima
Tappa da Brescia a Cervia-Milano Marittima, mercoledì 15 maggio
. Dopo
l’Inno di Mameli eseguito dalla Fanfara dei Bersaglieri, che arriveranno in
Viale Venezia dopo aver attraversato il centro storico di Brescia, la prima
vettura scenderà dalla celebre pedana di partenza alle 14:30, dando il via alla
1000 Miglia 2019, con destinazione la costa adriatica. Lungo il percorso la
carovana attraverserà Desenzano del Garda e Sirmione, entrerà nel suggestivo
Parco Giardino Sigurtà e, passando per Mantova, Ferrara e Comacchio, si
dirigerà a Ravenna per concludere la prima giornata di gara a Cervia-Milano
Marittima.

Secondol’Osservatorio di Facile .it, nel corso dei primi 4 mesi dell’anno il premiomedio RC auto in provincia di Brescia è diminuito dell’1,6% arrivando, adaprile 2019, a 418,96 euro. Nonostante il calo sia stato inferiore a quelloregistrato a livello regionale (-2,1%), ad aprile 2019, per assicurare unveicolo, agli automobilisti bresciani hanno speso in media il 3% in meno dellamedia lombarda. Dall’analisi  – realizzata su un campione di oltre 1,4milioni di preventivi raccolti da Facile.it in Lombardia – emerge che, alivello regionale, nei primi 4 messi dell’anno il costo medio per assicurareun’auto è diminuito del 2,1% arrivando, ad aprile 2019, a 432,97 euro, vale adire il 21% in meno della media nazionale. Leggendo i risultati in ottica provincialee confrontando i valori rilevati ad aprile 2019 con quelli di gennaio 2019emerge che il calo non ha riguardato tutte le aree della regione. Due leprovince che hanno subito rincari: Cremona, dove il premio medio ha raggiunto i451,71 euro in aumento dell’1,6% e Como, dove il premio medio è salito dello0,5% stabilizzandosi a 448,19 euro.  In calo le tariffe registrate nellealtre province: Mantova è l’area dove il premio medio è sceso maggiormente(-7,8%), stabilizzandosi ad aprile a 399,58 euro. Tariffe in calo anche a Lecco(-5,5%), area lombarda dove assicurare l’auto costa meno (in media 380,84euro). Premi medi in diminuzione anche nelle province di Lodi  (449,27euro, -4,8%), Pavia (459,32 euro, -3,3%) e Monza e Brianza (431,33 euro, -3,1%).In provincia di Milano il premio medio (444,07 euro) è diminuito del 2%.Tariffe in calo, seppur in misura inferiore rispetto alla media regionale,anche per le province di Brescia (premio medio: 418,96 euro, –1,6%), Bergamo (411,32 euro, -1,2%), Varese (425,78 euro, -1,5%) e Sondrio(381,54, -0,9%).

Inaugurata a Paitone la nuova sede della biblioteca Domenico Beschi.Libri e scaffali hanno trovato spazio nell’edificio delle ex elementari,inutilizzato dopo che, due anni fa, era stato inaugurato il nuovo plesso scolastico.Da qui la decisione dell’amministrazione di promuoverne la ristrutturazione,con l’obiettivo di destinarlo, appunto, a sede della biblioteca. «Una sceltamotivata dal fatto che la vecchia sede era ormai inadeguata – spiegal’assessore alla Cultura Mariateresa Cavalleri, – visto che il nostropatrimonio librario è in costante aumento, così come il numero degliutenti e le iniziative promosse». Un radicale intervento di ripristino e diadeguamento dell’immobile, con il completo rifacimento del tetto e il rinnovodi impiantistica e servizi igienici. La struttura può adesso mettere adisposizione dei cittadini due ampie sale, una delle quali dedicata alla letturae l’altra, invece, alla consultazione. Una particolare cura èstata riservata alla scelta degli arredi, volta a ricreare un ambienteconfortevole e attrattivo. Costo dell’operazione, 150mila euro,finanziati con risorse proprie.

Oltre alle maceriedel crollo di lunedì, ruspe e operai hanno demolito ed eliminato altrispicchi del capannone. E ora, l’area sulla quale sorgeva la ex Gs, nelcentro di San Sebastiano, può concentrarsi sulla sua rinascita. Tracase, negozi, botteghe e scorci verdi, infatti, il comparto oggi abbandonato sitrasformerà in un vero e proprio piccolo borgo.   Ilprogetto prevede l’arrivo di negozi di vicinato, di residenze e dispazi verdi con un centinaio di nuovi parcheggi pubblici insuperficie, necessari più che mai in quella zona. Il piano attuativo staaffrontando l’iter finale: privati e Amministrazione comunalelo sottoscriveranno a stretto giro.

SPORT:

L’Avis di Verolanuova organizza per questa sera ”Verolanuova corre con l’AVIS”: un percorso pianeggiante con l’obiettivo di sensibilizzare i partecipanti sulle tematiche di cui AVIS si occupa. Partenza alle ore 19.00 dall’Oratorio Gaggia.

PALCOSCENICO:

Dopo ilgrande successo di RENZUSCONI, arriva per la prima volta conun’unica data in Brescia e provincia, SALVIMAIO,il nuovo spettacolo di e con Andrea Scanzi che sarà al Teatro Giardinodi Breno il 16 Maggio.

METEO:

PREVISIONE
PER MERCOLEDÌ 15 MAGGIO 2019

Stato delcielo: variabile, in generale più nuvoloso nella primaparte della giornata, sui settori orientali della regione e sulle Alpi.
Precipitazioni: assenti.
Temperature:  minime in moderato calo, massime senza variazionirilevanti. In pianura minime intorno a 6 °C, massime intorno a 18 °C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *