Ice music festival: musica di ghiaccio ad alta quota

Una sala concerti da 200 posti ospiterà l’originalissimo Ice music festival. Previsti quattro appuntamenti a settimana, spaziando dalla musica classica al rock, da Capodanno a fine marzo. Con strumenti rigorosamente di ghiaccio realizzati dall’artista americano Tim Linhart.

Già a raccontarlo ha dell’incredibile: un auditorium dentro un igloo collocato a 2600 metri di quota, all’interno di un ghiacciaio alpino, capace di ospitare 200 spettatori e un programma di oltre 50 concerti. Per di più realizzati con strumenti musicali rigorosamente ricavati da blocchi di ghiaccio. È la suggestiva idea alla base dell’ICE MUSIC FESTIVAL, l’appuntamento più originale dell’inverno 2018-2019 che il Consorzio Adamello Ski Pontedilegno-Tonale e l’Azienda per il Turismo della Val di Sole in collaborazione con Trentino Marketing hanno studiato per i turisti che sceglieranno il comprensorio per la propria settimana bianca.

L’esclusiva “concert hall” sorgerà alla base del Ghiacciaio Presena. Il progetto nasce dalla mente visionaria di un artista americano, Tim Linhart. Sarà lui a realizzare la struttura e dalle sue mani nascono 16 strumenti che verranno usati dai musicisti, tra i quali violino, viola, violoncello, mandolino, contrabbasso e percussioni. «Siamo felici di ospitare questo festival che non ha eguali nell’arco alpino» spiega Michele Bertolini, consigliere delegato del Consorzio Adamello Ski Pontedilegno-Tonale. «In questo modo offriremo una perla in più agli ospiti che sceglieranno il nostro comprensorio per le loro settimane bianche. Questa vera e propria opera d’arte inoltre arricchirà il panorama già impareggiabile del Ghiacciaio Presena, con la sua vista su Adamello e Dolomiti di Brenta e sul gruppo Ortles-Cevedale».

 

SUONI CALDI E PROFONDI

I concerti saranno fruibili da sciatori e non, perché l’igloo è raggiungibile comodamente con la modernissima cabinovia che parte dal Passo Tonale. Da Capodanno a fine marzo, ogni settimana sono previsti quattro concerti, il giovedì e il sabato. A salire sul palco ogni giovedì sarà l’Ice music orchestra, una formazione di 6 artisti residenti, che proporranno al pubblico un repertorio che spazia dalla musica classica al folk, dal contemporaneo alle scritture originali. I concerti del sabato (cui si aggiungono due appuntamenti domenicali) sono caratterizzati invece dalla presenza di progetti musicali di valore, una serie di appuntamenti in cui si alternano vari linguaggi, dal jazz al pop, dal rock alla musica tradizionale.

«L’intera esperienza di Ice Music è ultraterrena» spiega Tim Linhart. «Salire su una montagna di notte è già abbastanza avventuroso. Entrare in una sala concerto all’interno di un igloo è come entrare in una discoteca in paradiso: l’orchestra di ghiaccio e le mura scintillano e risplendono, irradiando i fluidi colori dell’arcobaleno». E le sonorità garantite dagli strumenti di ghiaccio sono impareggiabili: «Il ghiaccio è un materiale acustico inaspettatamente diverso» prosegue l’artista. «Il termine “cristallino” è un’ottima descrizione del suono del ghiaccio: puro, trasparente e definito. Ciò che non ci si aspetta sono tutti i suoni profondi, armoniosi, delicati, caldi e intensi creati dal ghiaccio».

 

I CONCERTI DEI WEEKEND

SABATO 5 GENNAIO 2019: THE BASTARD SONS OF DIONISO, Una delle rock band più apprezzate del panorama musicale italiano

SABATO 12 GENNAIO 2019: LORIS VESCOVO, Raffinato cantautore friulano vincitore della targa Tenco 2014

SABATO 19 GENNAIO 2019: MIRKO PEDROTTI, Uno dei giovani musicisti emergenti del jazz targato Italia

SABATO 26 GENNAIO 2019: ALBORADA STRING QUARTET, Quartetto d’archi tra i più noti in Italia, dalla classica al jazz contemporaneo

SABATO 2 FEBBRAIO 2019: CRISTINA DONÀ, Una delle voci più belle e originali della musica italiana

SABATO 9 FEBBRAIO 2019: PASQUALE MIRRA, Uno dei vibrafonisti più interessanti della scena jazz italiana e internazionale

DOMENICA 10 FEBBRAIO 2019: MAGNETIC STRINGS, Sodalizio artistico di strumenti a corda tra Italia e Giappone. World Music

SABATO 16 FEBBRAIO 2019: PATRIZIA LAQUIDARA, Una delle più interessanti proposte della musica italiana d’autore

SABATO 23 FEBBRAIO 2019: EMANUELE LAPIANA, Conosciuto anche come N.A.N.O., voce originale del mondo indie-pop-rock italiano

SABATO 2 MARZO 2019: ROBERTO TAUFIC, Dal Brasile uno dei migliori chitarristi e compositori della scena italiana

SABATO 9 MARZO 2019: RADIOTTANTA, Tutta la magia degli anni ’80 con la più amata cover band italiana

SABATO 16 MARZO 2019: ROLANDO BISCUOLA, Virtuoso meranese delle sei corde, uno dei più conosciuti interpreti del fingerstyle in Italia

 

DOMENICA 17 MARZO 2019: NAOMI BERRILL, Violoncellista e cantautrice irlandese di fama internazionale

SABATO 23 MARZO 2019: ALBERT HERA, Straordinario cantante jazz contemporaneo specializzato nel Circle- Singing

SABATO 30 MARZO 2019: ICE MUSIC PARTY, Kermesse musicali con i protagonisti dell’Ice Music Festival. Special Guest: il violoncellista e compositore siciliano Giovanni Sollima

 

ICE MUSIC ORCHESTRA

Da gennaio a fine marzo, tutti i giovedì, appuntamento con l’Ice Music Orchestra, formata dai musicisti della Piccola Orchestra Lumiere. Un programma da brivido, attraverso i grandi temi della musica classica da Vivaldi a Čajkovskij, con incursioni nella musica popolare e alcuni brani inediti e originali, appositamente creati per l’Ice Music Festival

 

COSTO BIGLIETTI:

> 20 € per il concerto

> 30 € (concerto + A/R cabinovia Paradiso)

> 50 € (concerto + cena)

> 60 € (concerto + A/R cabinovia Paradiso + cena in quota)

 

ORARI DEI CONCERTI:

> Giovedì: 15.00 e 16.30

> Sabato: 16.00 e 18.00

> Domenica: 15.00 e 16.30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *