RadioGiornale – Ore 12.00

RadioGiornale del 3 Dicembre 2018 – Ore 12.00

Ha tentato di far perdere le proprie tracce dopo essersi schiantato mentre era al volante della sua auto in via San Polo, nei pressi dell’incrocio con via della Maggia, ieri. Così il rumeno, che era al volante della BMW, protagonista della paurosa carambola (con tanto di abbattimento di un palo della luce) è stato sottoposto dagli agenti della Locale ai primi accertamenti che attesterebbero in via preliminare una sua positività tanto all’alcol quanto alla droga. Saranno solamente gli esami cui è stato successivamente sottoposto in ospedale ad accertare se effettivamente l’uomo era alla guida in condizioni proibite. Certo la fuga dimostrerebbe che l’uomo aveva qualcosa da nascondere.

Un sub di 39 anni, Miguel Verdecchia, romano di origine ma militare in forza alla base aerea di Ghedi è morto ieri durante un’immersione sportiva nelle acque antistanti la località di Toscolano Maderno. A dare l’allarme il compagno d’immersione che era con lui. Con l’ausilio del sottomarino a comando remoto (ROV), la salma del malcapitato è stata inizialmente intercettata ad una profondità di circa 47 mt. a poche decine di metri dalla costa e successivamente recuperata in superficie per il trasporto con una motovedetta presso il porticciolo turistico di Bogliaco dove è stata infine sbarcata a terra. Dalla prima ricostruzione dei fatti, i due si erano immersi ad una quarantina di metri, in una zona in cui il lago supera i 100 metri di profondità, quando improvvisamente hanno perso il contatto visivo tra loro e l’amico dopo essere risalito in superficie non ha esitato a chiamare i soccorsi attuando la procedura di emergenza. Che cosa sia successo con precisione sarà la l’inchiesta della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brescia.

I militari della Stazione carabinieri di Bagnolo Mella hanno tratto in arresto, su provvedimento del GIP del Tribunale di Brescia, una donna. classe 74, veneta residente a Bagnolo Mella, e il figlio 24enne, per il reato di furto aggravato in concorso e, per la sola donna, ricettazione e uso indebito di carte di credito e debito. La 44enne, dall’Ottobre 2017 a Giugno 2018, in otto occasioni di cui due unitamente al figlio, ha preso di mira le autovettura in sosta nei pressi dei centri commerciali e luoghi di culto dei paesi bresciani, tra cui Flero, Capriano del Colle, Roncadelle, Rodengo Saiano e Castenedolo, impossessandosi delle borse e degli oggetti lasciati incustoditi. Il copione era sempre il medesimo: dopo aver asportato la borsa mirava alle carte di credito e debito di cui si procuravano il pin, qualora incautamente veniva annotato in qualche foglietto nel borsello, per poi recarsi immediatamente presso sportello e procedere al prelievo dei contanti prima del blocco.
I due sono stati identificati senza ombra di dubbio e per loro sono scattate le manette.

 

PALCOSCENICO:

Come ogni anno torna il consueto appuntamento per le vie del centro di San Zeno Naviglio (BS). Sabato 8 dicembre stand gastronomici, bancarelle, musica e tante attività per prepararsi al Natale.

 

METEO:

PREVISIONE PER LUNEDÌ 3 DICEMBRE 2018

Stato del cielo: fino al mattino irregolarmente nuvoloso, poi schiarite sparse da ovest; nel pomeriggio residui addensamenti sulle Alpi di confine.
Precipitazioni: molto deboli sparse nella notte ed al primo mattino, più probabili su Alpi e Prealpi, localmente sulla pianura orientale. Limite neve a 2200-2400 metri.
Temperature: minime e massime in lieve aumento. In pianura minime intorno a 2 °C, massime intorno a 10 °C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *