• Giovanni Allevi a Dis_Play

    Un concerto di Natale superlativo in arrivo a Brescia: il 14 Dicembre Giovanni Allevi salirà sul palco di Dis_PLay al Brixia Forum Read More
  • A Brescia c'è Luca Carboni!

    Luca Carboni, inizia lo SPUTNIK TOUR Sabato 3 novembre 2018, ore 21:30 Gran Teatro Morato - Brescia Il nuovo singolo IO NON VOGLIO Read More
  • Rassegna della Microeditoria: Inventiamo il futuro

    Torna anche quest'anno a Chiari, dal 2 al 4 novembre, la Rassegna della Microeditoria di Chiari in Villa Mazzotti. Se la cultura Read More
  • Il teatro è popolare con la Compagnia Filo di Rame di Palazzolo

    Anche per questo quinto anno di attività la Compagnia Filodirame propone all'interno del Teatro Sociale di Palazzolo sull'Oglio una ricca Stagione Eventi Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

RadioGiornale Sera

  • Martedì, 09 Ottobre 2018 10:36
  • Pubblicato in Le Notizie

RadioGiornale del 9 Ottobre 2018 – Sera

 

L’istituto di previdenza ha rilevato diversi tentativi di truffa ai danni degli utenti: alcuni hanno preso la forma di false email aventi a oggetto rimborsi contributivi, altri di telefonate da parte di sedicenti funzionari Inps che comunicavano la restituzione all’utente di somme non dovute. In tutti i casi, il fine fraudolento è quello di ottenere dati bancari e personali.

 

Cercano di strappargli dal polso il Rolex, ma lui reagisce e sventa il furto. I ladri si danno alla fuga e uno dei due viene bloccato dai carabinieri grazie all'aiuto dei cittadini. Attimi di tensione ieri mattina vicino alle scuole medie di Borgosatollo, in via Roma. Erano all'incirca le 13 quando è andato in scena un tentativo di scippo, probabilmente (ma non ci sono ancora certezze in merito) ad opera di una «banda dei Rolex» già attiva in altre parti del nord Italia. Tutto è accaduto nel giro di pochi minuti, proprio in contemporanea all'uscita da scuola degli studenti. Come detto, fuori dall'istituto, c'era un 60enne che aspettava, in piedi, davanti alla macchina l'arrivo dei ragazzi. Improvvisamente, gli si sono avvicinati due uomini a bordo di uno scooter di grossa cilindrata. Il passeggero è sceso e ha cercato di strappare dal polso dell'uomo, un Rolex. La vittima del tentativo di scippo ha immediatamente reagito: ne è nato un violento corpo a copro, con scambio di colpi tra i due mentre l'orologio, rotto a causa dello strappo subito, è caduto a terra, dove poi è stato ritrovato. Una volta divincolatosi, il ladro è subito fuggito a piedi mentre il suo complice si è dileguato in sella allo scooter. Alla scena hanno assistito in molti. In particolare, quattro giovani si sono immediatamente lanciati all'inseguimento del malvivente che stava correndo il più lontano possibile da via Roma. Subito allertati, sono entrati in azione anche i carabinieri della stazione di San Zeno. I quali, grazie all'aiuto dei cittadini, sono riusciti a mettere le mani sul fuggitivo, un napoletano con alle spalle precedenti per furto e scippo. Nessuna traccia, per ora, del complice fuggito in sella allo scooter. Intanto sul posto è giunta anche un'ambulanza, per prestare i primi soccorsi al 60enne, rimasto leggermente ferito in seguito alla colluttazione avuta con il malvivente.

 

L'unica certezza sono i colpi di pistola (quasi certamente tutti a salve) esplosi sabato pomeriggio in piena campagna. Il resto è materia su cui si concentrano le indagini dei carabinieri della Compagnia di Brescia che però, al momento, sarebbero senza ulteriori riscontri. Resta un episodio da chiarire quello avvenuto sabato pomeriggio attorno alle 13 in via Pedrona a Montirone dove alcuni passanti hanno raccontato di avere visto un'Audi A3 scura, probabilmente nera, avvicinarsi a due stranieri, verosimilmente magrebini. Dalla vettura sono stati esplosi diversi colpi di arma da fuoco a cui le vittime designate hanno subito reagito: prima si sono riparate nel campo a lato della strada e poi hanno risposto al fuoco con almeno una pistola prima di fuggire attraverso i campi. Le prime indagini dei carabinieri si sono concentrate sull'attenta ispezione della strada di campagna che conduce alla base aerea di Ghedi che è stata teatro dell'agguato alla ricerca di elementi che potessero dare informazioni utili all'identificazione degli assalitori o delle vittime che avevano messo nel mirino. Stando a quanto trapelato fino ad ora l'elemento più interessante sarebbe il colpo inesploso recuperato al lato della strada: munizioni a salve. L'utilizzo di armi che spaventano ma non feriscono spiegherebbe perchè non ci siano stati feriti e non si registrino danneggiamenti alle cose anche se appare inverosimile che sia gli assalitori che chi poi si è difeso utilizzasse armi che non potevano fare male. Negli ospedali comunque non sono stati medicati feriti da arma da fuoco.


PALCOSCENICO:
L'Assocazione Artisti Bresciani propone per Mercoledì 10 Ottobre alle 18.00 Musiche e canzini dell'impegno del '68.
La scaletta del concerto sarà suddivisa in 3 parti. Ci sarà una introduzione dedicata al clima degli anni precedenti al '68, alla canzone italiana e ai cantautori. La parte centrale sarà dedicata al 1968 e ai temi politici affrontati nelle canzoni. La chiusura sarà dedicata agli anni successivi, con un punto di vista privilegiato su Gaber. In programma canzoni di Luigi Tenco, Ivan Della Mea, Paolo Pietrangeli, Rudy Assuntino, Fabrizio De Andrè, Claudio Lolli, Giorgio Gaber. L'ingresso è libero

 

TRAFFICO:
Rallentamenti in tangenziale sud nel tratto tra Brescia e Rezzato in ambo i sensi di marcia.

 

METEO:
PREVISIONE PER MERCOLEDÌ 10 OTTOBRE 2018
Stato del cielo: nella notte e al mattino estese nubi basse o locali nebbie, in giornata tendenza a qualche schiarita anche ampia sui settori orientali, con addensamenti nel pomeriggio su Prealpi. Sui settori di nordovest maggior nuvolosità per tutta la giornata. Dal tardo pomeriggio/sera generale aumento della nuvolosità a partire da ovest.
Precipitazioni: nella notte e al mattino possibile pioviggine sui settori occidentali. Dalla sera possibili deboli sparse ad ovest.
Temperature: minime in lieve aumento, massime in lieve calo. In pianura minime intorno a 13 °C, massime intorno a 23 °C.