• Giovanni Allevi a Dis_Play

    Un concerto di Natale superlativo in arrivo a Brescia: il 14 Dicembre Giovanni Allevi salirà sul palco di Dis_PLay al Brixia Forum Read More
  • A Brescia c'è Luca Carboni!

    Luca Carboni, inizia lo SPUTNIK TOUR Sabato 3 novembre 2018, ore 21:30 Gran Teatro Morato - Brescia Il nuovo singolo IO NON VOGLIO Read More
  • Rassegna della Microeditoria: Inventiamo il futuro

    Torna anche quest'anno a Chiari, dal 2 al 4 novembre, la Rassegna della Microeditoria di Chiari in Villa Mazzotti. Se la cultura Read More
  • Il teatro è popolare con la Compagnia Filo di Rame di Palazzolo

    Anche per questo quinto anno di attività la Compagnia Filodirame propone all'interno del Teatro Sociale di Palazzolo sull'Oglio una ricca Stagione Eventi Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Al Teatro Caramella in scena il malato immaginario


Sabato 13 ottobre alle ore 20.45 nella Sala della Filanda di Palazzo Bertazzoli a Bagnolo Mella va in scena Il Malato Immaginario tratto da Moliere.
Ingresso libero

Con Benedetta Carnesecchi, Daniele Cornacchiari, Elena Montalbano, Anna Reghenzi, Cecilia Rizzi, Elena Tonini.
Oggetti scenici: Baratti Antichità
Regia di Elisabetta Innocenti

Dopo il vivo successo ottenuto dalla piece, ritorna a Bagnolo Mella lo spettacolo messo in scena dai giovani attori della compagnia CaraMella. Gli interpreti infatti sono tutti adolescenti cresciuti nei corsi di teatro per ragazzi che l'Associazione tiene da diversi anni e mostrano la stoffa di valenti interpreti tanto da trasformare l'impegnativo saggio finale della scorsa stagione in un vero e proprio spettacolo che ormai appartiene di fatto al repertorio della compagnia.


Il testo scelto nel laboratorio tenuto da Elisabetta Innocenti, è un classico di Moliere, intramontabile nella sua contemporaneità e che ben si adatta a questo affiatato gruppo che lo interprta con il ritmo veloce e sbarazzino tipico della giovinezza. Lo spettacolo, ridotto ad un atto unico per renderlo immediatamente fruibile, lasciando però intatto tutto il nucleo fondamentale del testo, sfrutta la struttura quasi farsesca del copione di Moliere per evidenziare i rapporti "malati" che spesso affliggono una famiglia e chesi propongono in realtà come metafora dell'intera società.


Proprio per valorizzare le nuove leve della compagnia, il Teatro CaraMella ha pensato di aprire la stagione 2018/2019 con la riproposizione questo spettacolo, in attesa delle nuove produzioni, degli incontri con gli autori, degli spettacoli professionistici ospitati e degli stage con i grandi protagonisti del teatro internazionale che da molti anni l'Associazione bagnolese propone al pubblico bresciano, con l'intento di stimolare la crescita culturale della nostra provincia.

 

Data di pubblicazione: 6/10/2018