• "Ama e cambia il mondo", il kolossal Romeo e Giulietta arriva a Brescia

    “Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo” riprende le rappresentazioni in tutta Italia. Il musical - tratto dall’opera di William Shakespeare e Read More
  • Le mille bolle magiche al Teatro Santa Giulia

    Direttamente dal "Gazillion Bubble Show" di New York: Il più grande spettacolo di Bolle di Sapone mai visto prima con un incredibile Read More
  • Corsa in Maddalena

    Domenica 21 Ottobre torna la 13a Edizione di Corsa in Maddalena, la manifestazione podistica competitiva e non, di 10 km e 200 Read More
  • Sagra d'Autunno a Bassano Bresciano

    Domenica 21 Ottobre Bassano Bresciano (BS) ospita la Sagra d’Autunno: la manifestazione che promuove e propone i profumi, i colori e i Read More
  • Fondazione Brescia Musei: le iniziative della settimana

    IL CORSO DI STORIA DELL'ARTE, LA VISITA IN LINGUA RUSSA ALLA PINACOTECA E LA NUOVA INTERESSANTE PROGRAMMAZIONE DEL CINEMA NUOVO EDEN Week Read More
  • Giovanni Allevi a Dis_Play

    Un concerto di Natale superlativo in arrivo a Brescia: il 14 Dicembre Giovanni Allevi salirà sul palco di Dis_PLay al Brixia Forum Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

RadioGiornale Ore 12.00

  • Venerdì, 10 Agosto 2018 07:28
  • Pubblicato in Le Notizie

RadioGiornale del 10 Agosto 2018 – Ore 12.00


La soluzione del mistero del quale è intrisa la scomparsa di Manuela Bailo potrebbe essere più vicino di quanto si creda. Almeno dal punto di vista geografico. Per gli inquirenti, l'automobile della 35enne non ha mai lasciato il territorio cittadino, dove il 28 luglio si è aggirata prima di sparire dai radar in zona Triumplina. Sempre nel territorio della città riconducono anche le indagini «telefoniche». Prima di spegnersi e non riaccendersi più, il telefono dal quale sono stati inviati i sei messaggi Whatsapp è stato agganciato da ripetitori installati nel capoluogo.


L'allarme è scattato ieri sera dopo le 20,40. Il corpo di Jannes Possi, noto pasticcere bresciano, è stato rinvenuto all'interno del suo Fiorino precipitato dalla strada che dal Baremone porta al Maniva. L'ultima volta l'uomo, 46 enne residente in città, era stato visto intorno alle 15 di ieri nella zona del Baremone e l'allarme è scattato quando la moglie ha segnalato il mancato rientro a casa, preoccupata per il fatto che si fosse fatto buio e che sulla zona si fosse scatenato un forte temporale. Da Como si è alzato in volo anche l'eliambulanza nel tentativo di individuarlo dall'alto, ma sulla zona c'era troppo vento ed il mezzo aereo ha fatto presto rientro.
Nella notte il ritrovamento nel fondo del burrone nel quale era finito con la sua auto, precipitata dal tratto pericolosissimo di strada che dalle gallerie del Baremone arriva al Passo della Berga, dalla parte di Vaiale.
Una persona risulta dispersa nel bresciano dopo il maltempo di ieri sera. Si tratta di un turista che si stava godendo un periodo di vacanza sul lago di Garda e che nella serata di giovedì 9 agosto non è tornato in albergo dopo essersi fatto una passeggiata. Tanto che per lui è scattata una segnalazione ai carabinieri che hanno avviato le ricerche per trovarlo. Probabilmente anche il turista è stato sorpreso dalla pioggia e dal vento incessanti e senza riuscire a fare rientro nella struttura ricettiva in cui è ospite.


Lo hanno tradito i suoi stessi documenti. Il passaporto, in regola, e il permesso di soggiorno anche quello in corso di validità. L'uomo però non sapeva che poche ore prima la Procura della Repubblica di Brescia aveva emesso nei suoi confronti una richiesta di carcerazione per via di una condanna di tre anni, quattro mesi e 27 giorni per reati legati allo spaccio di droga diventata esecutiva. Protagonista, suo malgrado, della vicenda un 45enne marocchino coinvolto in passato in vicende legate allo spaccio. Lunedì sera si è presentato, e regolarmente registrato, all'Hotel Volta in città. Il sistema unificato «Allert alloggianti» verifica in tempo reale se sui nominativi delle persone che alloggiano in alberghi e campeggi siano attive ricerche ed immediatamente la Questura ha avuto segnalazione della presenza dell'uomo, ricercato dal venerdì precedente. Una Volante lo ha raggiunto e preso in consegna, trasferendolo in carcere a Canton Mombello.

 

PALCOSCENICO:
Corre su un doppio binario la quarta edizione di AcqueDotte, il festival tra Cremona e Salò nato nel 2015 e costruito su un progetto di amicizia e comunanza culturale tra le due città, entrambe bagnate dall'acqua e con una forte identità legata alla musica e alla liuteria. Questa sera a esibirsi a Salò sarà Irene Grandi che, come fece Syria il 6 Luglio, omaggerà Mina.

 

METEO:
PREVISIONE PER SABATO 11 AGOSTO 2018
Stato del cielo: fino al primo mattino residui annuvolamenti sparsi, più probabili su pianura e fascia pedemontana. Quindi poco nuvoloso, in giornata passaggi nuvolosi da ovest a est e debole sviluppo di cumuli a ridosso dei rilievi.
Precipitazioni: fino al primo mattino possibili deboli occasionali. Nel pomeriggio brevi rovesci a ridosso dei rilievi, con possibile interessamento ai settori adiacenti di pianura in serata.
Temperature: minime e massime stazionarie o in lieve calo. In pianura minime intorno a 20°C, massime intorno a 30°C.