• "Ama e cambia il mondo", il kolossal Romeo e Giulietta arriva a Brescia

    “Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo” riprende le rappresentazioni in tutta Italia. Il musical - tratto dall’opera di William Shakespeare e Read More
  • Le mille bolle magiche al Teatro Santa Giulia

    Direttamente dal "Gazillion Bubble Show" di New York: Il più grande spettacolo di Bolle di Sapone mai visto prima con un incredibile Read More
  • Corsa in Maddalena

    Domenica 21 Ottobre torna la 13a Edizione di Corsa in Maddalena, la manifestazione podistica competitiva e non, di 10 km e 200 Read More
  • Sagra d'Autunno a Bassano Bresciano

    Domenica 21 Ottobre Bassano Bresciano (BS) ospita la Sagra d’Autunno: la manifestazione che promuove e propone i profumi, i colori e i Read More
  • Fondazione Brescia Musei: le iniziative della settimana

    IL CORSO DI STORIA DELL'ARTE, LA VISITA IN LINGUA RUSSA ALLA PINACOTECA E LA NUOVA INTERESSANTE PROGRAMMAZIONE DEL CINEMA NUOVO EDEN Week Read More
  • Giovanni Allevi a Dis_Play

    Un concerto di Natale superlativo in arrivo a Brescia: il 14 Dicembre Giovanni Allevi salirà sul palco di Dis_PLay al Brixia Forum Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

RadioGiornale - Mattina

  • Giovedì, 09 Agosto 2018 15:07
  • Pubblicato in Le Notizie

Radio Giornale di Venerdì 10 Agosto 2018 – Mattina

Disagi per chi viaggia in treno fino a fine Agosto a causa di lavori di potenziamento infrastrutturale che riguardano anche la stazione di Brescia. Già da sabato 11 agosto sulle linee Brescia-Cremona e Brescia-Parma nelle tratte S. Zeno Folzano - Brescia e Piadena - Brescia la circolazione treni sarà inibita, e sostituita da un servizio di bus in alcuni casi anche sull'intera tratta. Coinvolta anche la linea da Bergamo a Pisa e ritorno, che non passerà da Brescia ma da Treviglio per raggiungere Cremona, dove saranno sostituiti da bus fino a Fidenza. Per il ritorno, i viaggiatori diretti a Brescia troveranno un servizio bus da Treviglio. Già da domani, inoltre, per lavori di potenziamento infrastrutturale nella stazione di Brescia, ci potranno essere ritardi, cancellazioni e variazioni di orario sulle linee da Brescia a Bergamo, Milano Greco Pirelli, e sulla tratta compresa tra Milano e Verona, sia per i treni regionali che per quelli a lunga percorrenza. In particolare, tra Milano e Verona i treni potranno effettuare un percorso via Bologna.  Tutte le variazioni saranno segnalate, oltre che sui quadri orari, anche sul sito di Trenord e su quello delle Ferrovie dello Stato.

Hanno rubato un paio di computer portatili, alcune medaglie e pochi spiccioli, ma, a fronte di uno scarso bottino, hanno gravemente danneggiato porte e infissi. È stata una sorpresa davvero spiacevole quella che si è presentata davanti agli occhi dei volontari dell'Avis di Villa Carcina. Ora si aspettano le indagini per chiarire la dinamica dell'accaduto e forse qualche aiuto in questo senso potrà venire dalle telecamere di sicurezza poste all'esterno dell'edificio. L'unica cosa certa, per ora, è che qualcuno si è introdotto nella Casa delle Associazioni passando per un'entrata secondaria posta sulla vicina via Zanardelli.

In questi giorni un nuovo monumento prezioso di Borno è stato preso di mira da un gruppo di ragazzi: la bella fontana del parco di Villa Guidetti. Probabilmente approfittando del buio, alcuni giovani si sono scagliati contro il monumento in pietra, danneggiandolo. Il gesto è già stato segnalato e sono in corso gli accertamenti per individuare i responsabili. L'Amministrazione comunale, nel condannare in maniera decisa il grave gesto, ricorda che questi non sono solamente problemi economici arrecati all'intera comunità, ma si tratta di danni anche storici.

 l livello idrometrico del fiume Po al Ponte della Becca è sceso ben oltre tre metri sotto lo zero idrometrico ma in calo sono anche i grandi laghi che hanno percentuali di riempimento che vanno dal 66% del lago di Garda ad appena il 32% del lago Maggiore fino al 17% del lago di Como. E' quanto emerge dal monitoraggio della Coldiretti sugli effetti del grande caldo e dell'assenza di precipitazioni. I livelli del più grande fiume italiano e dei principali laghi, che si trovano tutti sotto le medie storiche, sono rappresentativi – sottolinea la Coldiretti - della situazione di difficoltà dei bacini idrografici, con torrenti e fiumi in calo. Anche se è soprattutto al nord – precisa la Coldiretti - dove si evidenzia la carenza di disponibilità idriche a partire dal Friuli Venezia Giulia, aree di siccità sono diffuse lungo tutta la Penisola. L'andamento anomalo di quest'anno conferma purtroppo i cambiamenti climatici in atto che si manifestano – sottolinea la Coldiretti – con la più elevata frequenza di eventi estremi con sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi ed intense ed il rapido passaggio dal sole al maltempo. Le precipitazioni sono importanti per ristabilire le scorte idriche necessarie per l'estate, ma l'acqua – precisa la Coldiretti – per poter essere assorbita dal terreno deve cadere in modo continuo e non violento mentre quest'estate è stata segnata da violenti nubifragi e grandine si sono abbattuti a macchia di leopardo facendo salire il conto dei danni nelle campagne ad oltre mezzo miliardo dall'inizio dell'anno. Se nei campi si guarda con preoccupazione al cielo per paura della grandine e dei danni irreversibili che provoca alle coltivazioni, nelle stalle – continua la Coldiretti - si cerca di portare sollievo alle mucche che per lo stress da caldo stanno producendo fino al 15 per cento circa di latte in meno rispetto ai periodi normali ma in difficoltà sono anche i pollai dove si sta registrando un calo fra il 5 al 10 per cento nella deposizione delle uova. Lo stato di sofferenza delle campagne - precisa la Coldiretti - è confermato dalle api che sono considerate un indicatore del benessere ambientale.

La riqualificazione di via Milano non si ferma e i fondi vinti dal Comune di Brescia con il Bando Periferie arriveranno come stabilito. L'emendamento al decreto Milleproroghe passato in Senato, infatti, non riguarda il progetto Oltre la Strada, compreso in un primo gruppo di convenzioni (in tutto riguardano 24 enti), firmate nel marzo 2017. Lo stop è valido, invece, per le successive 96 convenzioni, firmate a novembre 2017. Il comma 01 – bis recita che "l'efficacia delle convenzioni concluse (....) adottate ai sensi dell'articolo 1, comma 141, della legge n. 232 del 2016 è differita all'anno 2020", ma il decreto del presidente del Consiglio dei ministri (Dpcm 29 maggio 2017) e le delibere del Cipe (delibera 2 del 3 marzo 2017 e 72 del 7 agosto 2017) a cui si fa riferimento riguardano il secondo finanziamento (le 96 convenzioni), che infatti sono state sovvenzionate con legge finanziaria n. 232 del 2016 articolo 1 comma 141. Le convenzioni del primo gruppo (24 enti tra cui il Comune Brescia, graduatoria approvata il 6 dicembre 2016) sono invece finanziate dall'articolo 1, commi da 974 a 978, della legge 28 dicembre 2015, n. 208 e restano valide. Il Comune di Brescia ha, inoltre, già presentato tutti i progetti esecutivi e l'iter a questo punto resta quello previsto."Il progetto Oltre la Strada riqualificherà via Milano e i quartieri limitrofi, modificando profondamente il tessuto urbano della nostra città", dice il sindaco Emilio Del Bono. "Nelle scorse ore si era diffusa la notizia, poi rivelatasi infondata, che il finanziamento del Governo sarebbe stato bloccato per due anni. Mi preme rassicurare tutti - i residenti, i cittadini e i molti partner privati – perché il progetto non si fermerà: l'emendamento, infatti, non tocca i soldi destinati a Brescia. Grazie ai fondi statali, comunali e dei privati andremo avanti con impegno e costanza per rendere anche questa parte della nostra città più bella, sicura e vivibile. Un cambiamento che è già in atto e si concluderà, come da cronoprogramma, tra il 2021 e il 2022".

SPORT:

Sono aperte le iscrizioni per il Triathlon Sprint Città di Brescia " Trofeo Parco delle Cave" organizzato dal Gruppo Sportivo Oratorio Buffalora in collaborazione con l'Associazione Freezone che si terrà Domenica 26 Agosto al parco delle Cave in via Cerca , il ritrovo è dalle ore 9, la partenza della categoria Donne alle 11 e uomini alle 11.10, seguirà un pasta party e si concluderà la mattinata con le premiazioni. Per effettuare l'iscrizione chiamare il 3319392495 oppure mandare una mail a triparcodellecave@tiscali.it

PALCOSCENICO:

Questa sera Irene Grandi si esibirà a Salò in Piazza della Vittoria nell'ambito della rassegna AcqueDotte, il festival tra Cremona e Salò nato nel 2015 e costruito su un progetto di amicizia e comunanza culturale tra le due città, entrambe bagnate dall'acqua e con una forte identità legata alla musica e alla liuteria.
Nel corso delle sue edizioni, il festival AcqueDotte ha allargato la propria maglia di collaborazioni anche a Mantova, altra città di acqua, di arte e cultura, grazie al rapporto con Inside Out, l'agenzia che cura i grandi spettacoli in Piazza del Comune a Cremona e che parallelamente promuove una propria prestigiosa stagione in Piazza Sordello nella città dei Gonzaga, nella consapevolezza che una rete sempre più estesa e forte non può che portare a bene ci per tutti.

PREVISIONE PER VENERDÌ 10 AGOSTO 2018

Stato del cielo: nuvoloso o molto nuvoloso, con irregolari schiarite in giornata.

Precipitazioni: nella notte diffuse a carattere di rovescio e temporale. In mattinata tendenti ad attenuarsi e parte ad esaurirsi. Nella seconda parte della giornata riattivazione di fenomeni sparsi I fenomeni localmente potranno risultare di forte intensità.

Temperature: minime e massime in calo.