• "Ama e cambia il mondo", il kolossal Romeo e Giulietta arriva a Brescia

    “Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo” riprende le rappresentazioni in tutta Italia. Il musical - tratto dall’opera di William Shakespeare e Read More
  • Le mille bolle magiche al Teatro Santa Giulia

    Direttamente dal "Gazillion Bubble Show" di New York: Il più grande spettacolo di Bolle di Sapone mai visto prima con un incredibile Read More
  • Corsa in Maddalena

    Domenica 21 Ottobre torna la 13a Edizione di Corsa in Maddalena, la manifestazione podistica competitiva e non, di 10 km e 200 Read More
  • Sagra d'Autunno a Bassano Bresciano

    Domenica 21 Ottobre Bassano Bresciano (BS) ospita la Sagra d’Autunno: la manifestazione che promuove e propone i profumi, i colori e i Read More
  • Fondazione Brescia Musei: le iniziative della settimana

    IL CORSO DI STORIA DELL'ARTE, LA VISITA IN LINGUA RUSSA ALLA PINACOTECA E LA NUOVA INTERESSANTE PROGRAMMAZIONE DEL CINEMA NUOVO EDEN Week Read More
  • Giovanni Allevi a Dis_Play

    Un concerto di Natale superlativo in arrivo a Brescia: il 14 Dicembre Giovanni Allevi salirà sul palco di Dis_PLay al Brixia Forum Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

RadioGiornale - Sera

  • Mercoledì, 08 Agosto 2018 15:41
  • Pubblicato in Le Notizie

RadioGiornale del 8 Agosto 2018 - ore 18

Dalla Franciacorta all’Oltrepò Pavese, dalla Valtellina al Mantovano è boom di grappoli per la vendemmia 2018 in Lombardia dove sono previsti aumenti produttivi in tutte le principali zone vitivinicole rispetto allo scorso anno, quando il clima pazzo aveva lasciato il segno sui vigneti. È quanto stima la Coldiretti Lombardia in base alle prime rilevazioni effettuate sui territori. In tutta la provincia di Brescia – spiega la Coldiretti – si prevede un aumento di circa il 30% rispetto al 2017. La Lombardia si colloca ai primi posti a livello nazionale per varietà di vite per uve da vino coltivate, con 90 diverse tipologie presenti sul territorio regionale sulle 517 totali iscritte al Registro nazionale delle varietà di vite. Le province più vocate alla coltivazione della vite sono Pavia con più di 12.500 ettari e Brescia con oltre 6.600 ettari. A seguire: Mantova (più di 1.700 ettari), Sondrio (oltre 800 ettari), Bergamo (oltre 600 ettari), Milano e Lodi (circa 200 ettari), ma zone viticole più ridotte si contano anche fra Como, Lecco, Varese e Cremona.

Si chiama Sinapsina 3 la proteina che media il danno cerebrale alla base della Malattia di Parkinson. A scoprirlo è stato un team di ricercatori dell’Università degli Studi di Brescia coordinato dalla professoressa Arianna Bellucci, Associato di Farmacologia dell'ateneo bresciano.I risultati dello studio – finanziato dalla Michael J. Fox Foundation, la Fondazione privata più importante al mondo nel campo della Ricerca sul Parkinson e pubblicato sulla rivista scientifica Acta Neuropathologica – hanno dimostrato che l’assenza di Sinapsina 3 blocca la formazione dei depositi proteici cerebrali che innescano la morte dei neuroni dopaminergici del sistema nigrostriatale, processo alla base dell’insorgenza dei sintomi motori della Malattia di Parkinson.Tra gli autori del progetto di ricerca, durato più di due anni, figurano anche ricercatori dell’Istituto Italiano di Tecnologia, dell’Università di Padova e dell’Università di Lund in Svezia. «Dopo aver identificato un accumulo anomalo di Sinapsina 3 nel cervello dei pazienti affetti da Malattia di Parkinson – spiega la professoressa Bellucci – ci siamo chiesti se questa proteina fosse implicata nella patogenesi della malattia e se potesse rappresentare un nuovo bersaglio terapeutico. I risultati che abbiamo ottenuto indicano che la modulazione di Sinapsina 3 potrebbe veramente rappresentare una strategia terapeutica innovativa per la cura di questo disordine neurodegenerativo. Attualmente il nostro gruppo di ricerca sta lavorando intensamente in collaborazione con un team internazionale di ricercatori al fine di sviluppare nuovi approcci terapeutici attivi su Sinapsina 3. Questi ultimi permetterebbero infatti di curare i pazienti agendo sulle cause primarie della malattia e non soltanto di alleviarne i sintomi».

PALCOSCENICO

Alle 21 presso il Castello di Brescia proiezione del film "Dove non ho mai abitato". Tutte le proiezioni avvengono in cuffia. In caso di pioggia, le proiezioni si svolgeranno presso il Nuovo Eden e sarà segnalato sul sito e sulla pagina Facebook entro le ore 17 del giorno stesso. Inoltre, sarà attiva anche un'area ristoro. Biglietto intero euro 6 – biglietto ridotto euro 4. Per maggiori informazioni visitare il sito www.nuovoeden.it

METEO:

PREVISIONE PER GIOVEDÌ 9 AGOSTO 2018

Stato del cielo: nuvolosità irregolare, tendente a divenire estesa nella seconda parte della giornata a partire dai settori occidentali.

Precipitazioni: a carattere di rovescio e temporale: su Alpi e Prealpi sparse già dal primo mattino, non escluse occasionali anche sulle pianure.

Temperature : In pianura minime tra 19 e 23°C, massime tra 30 e 34°C

TRAFFICO:

Dall'11 al 26 agosto, per lavori di potenziamento infrastrutturale a Brescia, i treni regionali delle relazioni Brescia - Parma e Brescia – Cremona saranno cancellati e sostituiti con bus nella tratta S.Zeno F. – Brescia o Piadena – Brescia o Intera tratta.