• Aperte le iscrizioni per il Canta Sulzano del 5 ottobre

    Nell'ambito della 14^ Sagra del Cinghiale in programma a Sulzano, per la giornata di venerdì 5 ottobre - alle ore 20:30 -, è previsto Read More
  • Eatinero a Cremona

    Dal 28 al 30 settembre, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona​, in collaborazione con Confesercenti della Lombardia Orientale, Read More
  • Luca Carboni al Gran Teatro Morato

    Sabato 3 Novembre al Gran Teatro Morato c'è Luca Carboni! “Una grande festa” fin dal primo ascolto suona come uno dei grandi Read More
  • Angelo Pintus torna a Brescia

    Dopo il grande e crescente successo degli ultimi anni, Angelo Pintus è pronto a tornare in tour nei principali teatri italiani. A Read More
  • Il 29 e 30 settembre 2018 c'è la 2° edizione di Verso il Borgo: incontri, esposizioni, laboratori

    Trasformare Padernello in un vero borgo artigiano, luogo di scuole-bottega in cui recuperare le antiche tradizioni artigianali - che hanno caratterizzato questo grazioso Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

RadioGiornale Ore 12.00

  • Mercoledì, 11 Luglio 2018 08:43
  • Pubblicato in Le Notizie

RadioGiornale dell'11 Luglio – Ore 12.00

 

Era in strada brandendo un martello, prima si è scagliata contro il portone di un condominio e poi contro un autocarro parcheggiato fino a quando gli agenti della Volante della Questura l'hanno bloccata e affidata al personale sanitario per un ricovero d'urgenza. Una scena che ha allarmato il tranquillo pomeriggio d'estate nella zona nord della città e ha attirato l'attenzione di decine di passanti e di sportivi al vicino Campo Marte. Tutto è accaduto ieri attorno alle 13 in via Monte Santo, nella zona di via Veneto. Alcuni residenti hanno chiesto aiuto alla centrale unica di emergenza. Quando gli agenti sono arrivati sul posto hanno bloccato e tranquillizzato la signora, una 42enne italiana, e accertato che fosse in cura in una struttura sanitaria. A quel punto è stata affidata al personale dell'ambulanza che l'ha trasferita in ospedale dove sono state valutate le sue condizioni. Le motivazioni del gesto sono da ricondurre allo stato confusionale della donna. Non risulta ci siano state persone contuse mentre sono ancora da quantificare i danni alle strutture.

 

L'autista ha sentito bussare dal rimorchio quando si è fermato per una pausa nell'area di servizio Ghedi Est sull'Autostrada A21, in territorio del comune di Bagnolo Mella. Immediatamente ha chiesto aiuto e la centrale operativa dell'emergenza ha passato la chiamata sia all'emergenza sanitaria che alla Polizia Stradale. Quando agenti e infermieri hanno aperto il portellone si sono trovati davanti quattro ragazzi, due maghrebini e due africani. I giovani sono stati visitati e rifocillati e poi presi in consegna dalla Polizia Stradale che li ha trasferiti in Questura per l'identificazione. L'autista ha raccontato di essere partito il giorno prima dalla Francia e di aver sostato per la notte all'autoporto di Ventimiglia, senza essersi accorto di nulla. La vicenda è simile a quella di Bassano Bresciano, di soli pochi giorni fa. Per due di loro, tunisini di 25 e 23 anni, già destinatari di un precedente ordine di espulsione che non era stato rispettato, è stata disposta ed eseguita l'espulsione con accompagnamento al centro di permanenza per il rimpatrio di Torino. Gli altri due, uno originario del Ciad e l'altro del Sudan, fino a ieri sconosciuti alle autorità italiane, sono ora destinatari di un ordine di espulsione. Hanno sette giorni per rispettarlo.

 

Venti persone hanno scoperto di essere collegate alle rete idrica di San Felice, che contiene un virus causa di gastroenterite. Avvertiti in ritardo è polemica. L'azienda che gestisce il servizio rassicura: «nessun rischio».

 

Ancora le scuole nei pensieri del Comune che deve fare i calcoli con il calo della natalità: negli ultimi tempi le nascite oscillano tra le 160 unità all'anno contro le quasi 250 di un decennio fa. Senza creare allarmismi, in quanto la presenza di una scuola è sempre un segno importante, il futuro obbligatoriamente porterà ad una gestione dei plessi valgobbini diversa rispetto al passato. Sotto la lente dell'amministrazione comunale le scuole delle frazioni di Gazzolo, Rossaghe, Fontana. «Non vorremmo assolutamente chiuderle - ha annunciato il sindaco Matteo Zani -, ma purtroppo dovremo tener conto dei numeri e pensare ad una soglia sotto la quale non è possibile tenerle aperte».

 

 

PALCOSCENICO:

Dal vivo iFranz Ferdinanddanno il meglio di sé, tra batterie pulsanti, riff di chitarra pungenti e ritornelli accattivanti. Il concerto di mercoledì 11 luglio all'Anfiteatro del Vittoriale, per Tener-a-mente Festival, sarà l'unica occasione estiva per vedere la band in un vero e proprio live, con un palco vista lago tutto per Alex Kapranos e soci!

 

 

METEO:

PREVISIONE PER GIOVEDÌ 12 LUGLIO 2018
Stato del cielo: al mattino nuvoloso o molto nuvoloso ovunque soprattutto in montagna, nella seconda parte della giornata poco nuvoloso in pianura, nuvolo in montagna con ampie schiarite in serata.
Precipitazioni: rovesci su Appennino e Prealpi al mattino, isolati al pomeriggio con possibile coinvolgimento delle Alpi, ovunque in attenuazione dalla serata.
Temperature: minime stazionarie, massime in lieve aumento. In pianura minime intorno a 18°C, massime intorno a 28°C.