• Le ricette di Kiki

    Oggi Le Ricette di Kiki propone: PROSCIUTTO E MELONE IN INSALATA Ingredienti: un piatto di insalata mista, 2 o 3 fette di Read More
  • Norah Jones al Vittoriale

    Norah Jones suonerà al Vittoriale al Festival Tener-A-Mente il 24 luglio 2018. Attiva sulle scene musicali dal 2002, il debutto di Norah Read More
  • Il Mart a Sella Giudicarie con tre big dell'arte contemporanea

    E' la mostra Uomo, Natura, Cosmo, realizzata attraverso una sinergia tra l'amministrazione comunale e il Mart, Museo di arte moderna e contemporanea Read More
  • FeralpiSalò, inizia la campagna abbonamenti

    Carica, determinazione, entusiasmo. In campo e sugli spalti. Quella che è iniziata è una stagione da vivere "Con Il Fuoco Dentro". Con Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

RadioGiornale Sera

  • Martedì, 10 Luglio 2018 10:24
  • Pubblicato in Le Notizie

RadioGiornale del 10 Luglio 2018 – Sera

 

Truffavano case d'asta. Per questo tre persone sono state denunciate dai carabinieri a Roma che hanno sequestrato opere del valore di circa 400mila euro. I militari hanno eseguito alcune perquisizioni, delegate dalla Procura di Roma, nei confronti di tre italiani accusati di concorso in truffa aggravata e uno di sostituzione di persona. A quanto accertato, i tre erano specializzati in truffe ai danni di case d'asta, emettendo assegni che risultavano scoperti al momento in cui venivano incassati. Sequestrati mobili di antiquariato, una scultura di Arnaldo Pomodoro e altre opere di pregio come la tempera su carta «La Troupe de Mademoiselle Eglantine» di Toulouse Lautrec, un ritratto di Amedeo Modigliani e l'olio su tela «Piazza d'Italia» di Giorgio De Chirico. Sequestrati altri assegni. Le opere del valore complessivo di circa 400mila euro sono state restituite alla casa d'asta Orlando arte, di Brescia, e a un'altra casa romana, entrambe vittime di una truffa.

 

Pubblicavano su internet vari annunci relativi alle loro case da concedere in affitto per la stagione estiva, quindi da giugno a settembre. Quando il cliente arrivava a destinazione pagava la somma senza ricevere alcuna fattura e, nel caso in cui fosse stato controllato dalle forze dell'ordine, aveva il messaggio di dire che si trattava di un parente del proprietario e quindi non avrebbe dovuto pagare il canone. Una serie di intrallazzi che fa da concorrenza sleale alle strutture ricettive che ogni anno comunicano al Comune, alla Provincia e alla questura di Brescia la propria attività.
Nella stagione estiva del 2017 le forze dell'ordine avevano invitato a mettersi in regola chi non l'aveva fatto e stavolta sono passate direttamente ai controlli. Si è partiti dagli annunci online e si è arrivati a multare una decina di tedeschi con 4 mila euro ciascuno. Un'altra ventina è destinata a ricevere la stessa sanzione per gli affitti in nero di luglio, anche se alcuni di loro potranno sanare facilmente la propria posizione.

 

Quanti sono i rifiuti «speciali» — siano essi industriali, liquami o fanghi agricoli — che vengono tombati nelle discariche bresciane? Due milioni e 578 mila tonnellate nel 2016, un milione e 851 mila nel 2015, quasi due milioni di tonnellate l'anno precedente.
Quasi 140 euro. Se ne vanno ogni mese per comprare crocchette e scatolette per nutrire un cane di media taglia (45 euro per un gatto). Il calcolo l'ha fatto Eurispes, sulla media delle famiglie italiane. Sempre più legate ai loro «animali d'affezione».

 

Troppi soldi, potrebbe suggerire qualcuno. Ma le cose di cui meravigliarsi non finiscono qui: da un report dell'Ats di Brescia emerge che un animale su 23 segue il proprio padrone nelle vacanze all'estero: sono ben 2.269 i «passaporti» rilasciati dal Canile sanitario di Brescia e dai distretti veterinari dell'Agenzia. E il fenomeno non sembra arrestarsi: nei primi sei mesi di quest'anno, i passaporti «per la movimentazione degli animali d'affezione a carattere non commerciale» hanno raggiunto quota 1.092.

 

La notte è magica al Vittoriale. Camminando nell'oscurità di stanze «mute d'ogni luce», nel dedalo di ambienti, oggetti e simboli della Prioria, si avrà l'illusione di poter incontrare ancora Gabriele d'Annunzio, il poeta che più di tutti visse e seppe raccontare la notte. Ecco, dunque, che dopo la sperimentazione dello scorso anno, al Vittoriale tornano a grande richiesta i Notturnali, le visite serali alla casa del poeta e al suo parco. La notte è magica al Vittoriale. Camminando nell'oscurità di stanze «mute d'ogni luce», nel dedalo di ambienti, oggetti e simboli della Prioria, si avrà l'illusione di poter incontrare ancora Gabriele d'Annunzio, il poeta che più di tutti visse e seppe raccontare la notte. Ecco, dunque, che dopo la sperimentazione dello scorso anno, al Vittoriale tornano a grande richiesta i Notturnali, le visite serali alla casa del poeta e al suo parco.

 

PALCOSCENICO:
Coloriamo le Notti a Nave! Il 12 - 13 - 14 luglio dalle ore 19.00 per le vie di Nave.
Giovedì 12 luglio - Piazza Giovanni Paolo II con la Cena in Bianco, Venerdì 13 luglio festa a Muratello, Sabato 14 luglio per le vie di Nave centro e portici. In ogni zona ci saranno gli stand gastronomici, attrazioni e gonfiabili per bambini, l'imperdibile calcio balilla umano e non mancherà sicuramente la musica!

 

TRAFFICO:
Rallentamenti in tangenziale sud tra i caselli di Brescia Ovest e Brescia Est in direzione est e in tangenziale Est in direzione nord tra Castenedolo e Mazzano.

 

METEO:
PREVISIONE PER MERCOLEDÌ 11 LUGLIO 2018
Stato del cielo: da nuvoloso a molto nuvoloso al mattino, generalmente nuvoloso al pomeriggio specie sui rilievi, ampie schiarite dalla serata.
Precipitazioni: deboli piogge e rovesci diffusi nella prima parte della giornata, più probabili su pianura occidentale e rilievi; nel pomeriggio tendenza ad isolamento dei fenomeni in montagna, in serata e nella notte miglioramento ovunque.
Temperature: minime stazionarie, massime in calo. In pianura minime intorno a 20°C, massime intorno a 27°C.