• Fino a Domenica sera a Ome c'è il "Bimbo Day"

    Fino a domenica sera in località Maglio, a Ome, arriva il Bimbo Day. Due giornate di divertimento assicurato per grandi e piccini Read More
  • The Dream Syndicate al Vittoriale

    The Dream Syndicate nascono nel 1981 a Los Angeles dalle ceneri dei Suspects. La band fa il suo esordio nell'82 con l'omonimo Read More
  • Ecco le date e le piazze del Radio Bruno Estate 2018!

    Saranno 5 le date del Radio Bruno Estate 2018: si parte da Cesenatico il 6 luglio, poi Mantova il 14 luglio, Carpi Read More
  • 10° edizione: Notte bianca Isorella

    Notte Bianca di Isorella Dalle ore 19.30 di sabato 30 giugno alle ore 04.00 di domenica 01 luglio - Divertimento, musica, arte, allestimenti, Read More
  • Travagliato in festa: venerdì 29 giugno

    Festa dei Santi Patroni Pietro e Paolo Tutto il meglio del commercio e dell'artigianato, insieme a musica, specialità gastronomiche, intrattenimento per grandi Read More
  • I Franz Ferdinand a Tener-A-Mente

    Tra le migliori band del panorama indie-rock mondiale, i Franz Ferdinand hanno pubblicato lo scorso 9 febbraio su etichetta Domino "Always Ascending", Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

RadioGiornale Mattina

  • Martedì, 12 Giugno 2018 09:55
  • Pubblicato in Le Notizie

RadioGiornale del 13 Maggio 2018 – Mattina

 

I dati di AlmaLaurea mostrano che i laureati bresciani, in contro tendenza rispetto al trend nazionale, a un anno dalla laurea triennale trovano lavoro nell'86,7% dei casi (in Regione la media è 80% e a livello nazionale 68%). Se ci spingiamo di un paio di anni avanti nel tempo e quindi consideriamo i laureati magistrali il dato aumenta fino al 91,5% A testimoniarlo, con grande soddisfazione del rettore Maurizio Tira, è il XX Rapporto AlmaLaurea sulla «Condizione occupazionale dei laureati italiani» che ha analizzato, delle 74 università del Paese aderenti al Consorzio, oltre 630 mila laureati di primo e secondo livello, del 2016, 2014 e 2012, intervistati a uno, tre e cinque anni dal conseguimento del titolo. Di questi, 4.261 erano i laureati dell'Università degli Studi di Brescia. I triennali usciti due anni fa erano 1630.

 

L'ultimo appuntamento prima della pausa estiva con I Giovedì al Museo è in programma il 14 giugno dalle ore 17.30 presso il musil di San Bartolomeo in Via del Manestro 107.
Elia Lipreri, laureando in scienze naturali e volontario in un progetto di servizio civile presso il Museo delle Scienze di Brescia, terrà una conferenza dal titolo Mappe dei catasti storici ed evoluzione del paesaggio di Brescia. Uno studio sull'evoluzione del paesaggio vegetazionale cittadino, ottenuto grazie ad un'attenta e minuziosa analisi delle mappe e dei registri dei catasti storici, dal 1800 ad oggi.
Con una certa precisazione, per esempio, le mappe napoleoniche forniscono informazioni utili sugli usi a cui erano destinati gli appezzamenti di terra tra il 1807 e 1813.
Un percorso che attraversa la storia del nostro territorio e che offre interessanti spunti d'osservazione sulle destinazioni a livello comunale, come il decremento generale delle superfici destinate a prato, a favore delle coltivazioni seminative, o la diminuzione della selvicoltura del castagno da frutto a Mompiano.

 

Percepibili, tracciabili e variabili: sono ovunque nell'arte, nella conoscenza, nella cultura. Limiti e regole quotidiane nel nostro essere liberi, linee o muri geografici. Stiamo parlando dei CONFINI, tema attualissimo che quest'anno sarà il filo conduttore del festival Fusion Arts, organizzato dall'Associazione Culturale Sinergetica e giunto ormai alla quinta edizione. Fusion Arts come ogni anno riunirà in Villa Galnica a Puegnago del Garda pittori, scultori, musicisti, ballerini e poeti per confrontarsi attraverso tante arti diverse, ma in un unico evento. Domenica 17 giugno dalle 14.30 alle 24 nella bellissima villa di proprietà comunale eventi e spettacoli, concerti e performance, e la mostra di artisti locali e internazionali creata ad hoc per l'evento e che ormai è un must del festival Fusion Arts.

 

Tutelare la sicurezza e il benessere dei tanti anziani e disabili ricoverati all'interno delle residenze sanitarie della Lombardia. E' con questo spirito che i consiglieri regionali Angelo Palumbo e Simona Tironi presenteranno, nella seduta del Consgilio regionale di ieri una mozione dove si invitano il presidente Attilio Fontana e la Giunta a inserire, tra i requisiti indispensabili per ottenere l'accreditamento con Regione Lombardia, la dotazione di impianti di videosorveglianza interna, per il monitoraggio e la prevenzione da azioni lesive della dignità di ospiti e operatori. Le strutture già accreditate dovranno quindi adeguarsi entro e non oltre i 12 mesi dall'entrata in vigore dei nuovi requisiti, le cui linee guida saranno concordate con tutti i soggetti interessati attraverso la promozione di un tavolo di lavoro. I costi relativi all'installazione delle telecamere saranno in buona parte coperti da un adeguato stanziamento di Regione Lombardia, che chiude un percorso avviato lo scorso anno con la legge regionale n.2/2017.

 

PALCOSCENICO:

Per la settimana edizione una variegata programmazione animerà il prossimo fine settimana all'Oratorio di San Bartolomeo a Brescia in occasione della 7° edizione della manifestazione: Sn Bartolomeo - quartiere in festa.Venerdì gara di bocce aperta a tutti e la serata sarà animata dalla musica di Simona Quaranta, Sabato suoneranno i Filadelfia e Domenica la musica di Radio Vera - Radio Bruno Brescia.Ogni sera attivo lo stand gastronomico.Il ricavato sarà devoluto all'ANT.

 

SPORT:

E' stata un'avventura straordinaria. Perché solo poche persone sono in grado di farcela. Partecipare al mezzo Ironman è una sfida per uomini e donne che non hanno paura di misurarsi con i propri limiti. Domenica a Rapperswil-Jona, all'Ironman 70.3, sono scesi in pista il mister (l'unico ad aver fatto anche l'Ironman completo) Alberto Schivardi, Andrea Ceresa, Dario Pognani e Laura Ferrari. L'unica donna del gruppo. Insieme a loro Stefano Comai di Zocco e Antonio Zarba di Viadanica. Dal nuoto alla corsa, passando per la bicicletta. 1,9 chilometri nel lago, più di 90 chilometri in sella alla bici. Infine, 21,1 chilometri di corsa per lo sprint finale. Numeri che solo a leggerli fanno impressione. Eppure questi uomini e donne sono riusciti nell'impresa. Per loro un sogno. Laura è cresciuta giocando a pallavolo. Ma ormai è anni che si allena ogni giorno per partecipare a questa gara e ora che ha tagliato il traguardo sogna di partecipare all'Ironman.

 

METEO:

PREVISIONE PER MERCOLEDÌ 13 GIUGNO 2018

Stato del cielo: in pianura cielo da poco nuvoloso a parzialmente nuvoloso, con locali annuvolamenti più consistenti nel pomeriggio e in serata. Su Alpi e Prealpi nuvolosità irregolare.
Precipitazioni: locali rovesci e occasionali temporali nel pomeriggio su Alpi e Prealpi. Tra il tardo pomeriggio e la sera possibile estensione dei fenomeni alle aree pianeggianti, specie centrali e orientali.
Temperature:  minime in lieve calo, massime stazionarie o in ulteriore lieve diminuzione. In pianura minime intorno a 17 °C, massime intorno a 25 °C.