• Musei Civici a ingresso gratuito

    L'estate di Fondazione Brescia Musei entra nel vivo con un invito a vivere a pieno il patrimonio artistico di Brescia e con Read More
  • Ermal Meta il 7 Settembre in Piazza Duomo

    Cambio data per il concerto di Ermal Meta originariamente previsto per l'8 Settembre in Piazza Paolo VI a Brescia. La tappa bresciana Read More
  • Dal 23 Agosto a Sirmione il Festival Maria Callas

    Torna a Sirmione uno degli appuntamenti più attesi della stagione promosso e sostenuto dall’Amministrazione Comunale, il Festival Maria Callas, giunto quest’anno alla Read More
  • Festival Barocco tra Brescia, Palazzolo e Castrezzato

    Torna Masterbrasss, ottava edizione della festa della musica che il Mascoulisse Quartet organizza da otto anni nel bresciano: Academy e Festival, didattica Read More
  • Collio Off-Road: due giorni sui quad

    Day Quod a Collio: due giornate all'insegna del divertimento e dell'amicizia, dove ragazzi giovani e meno giovani provenienti da tutta Italia si Read More
  • Al PalaGeorge il live di Bryan Adams

    Torna in Italia Bryan Adams per due show in cui ascolteremo le hit che hanno segnato i suoi trentacinque anni di carriera, Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

OpenUp Festival 2018

  • Mercoledì, 16 Maggio 2018 13:49
  • Pubblicato in Palcoscenico

OpenUp Festival 20186° EDIZIONE. Festival della città aperta alle differenze sessuali.

 

Il programma di OpenUp si intensifica sempre di più con ben tre appuntamenti che animano la giornata di venerdì 18 maggio.

 

Innanzitutto va ricordato che prosegue l'apertura della mostra foto documentaria "Adelmo e gli altri. Confinati omosessuali nel Materano" aperta presso il foyer di Spazio Teatro IDRA dalle ore 18 alle 22, ingresso libero.

 

Il pomeriggio di venerdì inizia alle ore 14 presso il Liceo De André. Il regista indipendente pachistano Wajahat Abbas Kazmi – attivista Amnesty, attivista per i Diritti Civili e difensore dei dei diritti LGBT nel mondo musulmano presenta in anteprima il documentario "Allah loves equality" che vuol raccontare le discriminazioni sempre presenti contro le persone LGBT in Pakistan, uno degli stati più omofobi al mondo, oggi anche attraversato da un crescente integralismo. La conferenze è aperta al pubblico.

 


Alle 18 il Caffè Letterario Primo Piano ospiterà la presentazione del libro "IL NUORO E GLI #ALTR*" di Rita Selmi presidente onoraria Agedo. Si tratta della riedizione di un romanzo uscito nel 1996 con una aggiunta provocatoria dedicata alle nuove famiglie omogenitoriali. Dialogherà con l'autrice Irene Panighetti del quotidiano Brescia Oggi.
L'intensa seconda giornate di OpenUp si concluderà alle ore 20.30 per una serata speciale in collaborazione con l'associazione ContaminAzioni. Il nuovo spazio culturale Der MAST ospiterà l'incontro/concerto "Per una città aperta e solidale. La Brescia che ci crede". Questo evento vuole offrire un'occasione di ascolto delle scelte di vita e di impegno di persone, donne e uomini bresciani, che operano per l'affermazione e l'estensione dei diritti, della pace, dell'accoglienza e della solidarietà. A testimonianza della possibilità e della volontà di costruire una città e un territorio aperti, reali luoghi di cittadinanza inclusiva. All'iniziativa parteciperanno: Adriana Apostoli – Commissione Pari Opportunità Comune di Brescia, Alessandra Balestra – vice dirigente scolastica Liceo De André, Rita Selmi – Agedo – Associazione GEnitori e amici Di Omosessuali, Mirne Lusardi – Emergency, Alessandro Sipolo – Cooperativa Sociale K-Pax Onlus, Granfranco Valenti – Fondazione Piccini per i Diritti dell'Uomo, Don Fabio Corazzina – sacerdote della parrocchia Santa Maria in Silva a Brescia. Le testimonianze saranno inframezzate dai canti del Coro Clandestino, gruppo musicale da anni presente e attivo nella nostra città, che offrirà le sue voci a canti di pace e di impegno sociale e civile. Il coro è diretto da Emanuela Pangrazio.

 

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero e gratuito.

 

 

OpenUp è un progetto di Agedo, Arcigay Orlando, Donne di Cuori, EquAnime, Fabbrica Sociale del Teatro, Famiglie Arcobaleno, Non una di meno, Terre Unite, Amnesty International e Chiesa Pastafariana Italiana.
In collaborazione con Spazio Teatro IDRA, MO.CA, ContaminAzioni, Liceo De André, Abbraccia Mondo festival
Con il contributo di Fondazione ASM
Con il patrocionio di Comune di Brescia

 


• ORE 14 – Liceo F. De André
Proiezione documentario
ALLAH LOVES EQUALITY
Wajahat Abbas Kazmi – attivista Amnesty, attivista per i Diritti Civili e difensore dei diritti LGBT nel mondo musulmano – è un regista indipendente pakistano. Nel 2017 firma il film documentario "Allah loves equality" che vuol raccontare le discriminazioni sempre presenti contro le persone LGBT in Pakistan, uno degli stati più omofobi al mondo, oggi anche attraversato da un crescente integralismo.
La conferenza è aperta al pubblico.
INGRESSO GRATUITO

 

 

• ORE 18 – Caffè Letterario Primo Piano
Presentazione editoriale
IL NUORO E GLI #ALTR* di Rita Selmi
Il Nuoro, uscito nella sua prima edizione nel 1996, è il libro di una mamma per il compagno di suo figlio omosessuale che con questo nome sembrava entrare in effetti di diritto nella famiglia. La prefazione ormai storica della prima edizione è di Adele Faccio. Il volume è arrivato alla sua terza ristampa in uscita al salone del libro di Torino rieditata da Robin edizioni aggiungendo un tassello a queste famiglie; infatti il libro si chiamerà nella sua nuova veste IL NUORO E GLI #ALTR* dove gli altri sono tutte le persone che ormai fanno parte dei nuovi nuclei familiari.
Dialoga con l'autrice Irene Panighetti – Brescia Oggi
INGRESSO GRATUITO

 

 

• ORE 20.30 – Der MAST
Incontro/concerto
PER UNA CITTÀ APERTA E SOLIDALE. LA BRESCIA CHE CI CREDE
L'iniziativa vuole offrire un'occasione di ascolto delle scelte di vita e di impegno di persone – donne e uomini bresciani – che operano per l'affermazione e l'estensione dei diritti, della pace, dell'accoglienza e della solidarietà. A testimonianza della possibilità e della volontà di costruire una città e un territorio aperti, reali luoghi di cittadinanza inclusiva.
Le testimonianze saranno inframezzate dai canti del Coro Clandestino, gruppo musicale da anni presente e attivo nella nostra città, che offrirà le sue voci a canti di pace e di impegno sociale e civile.

 

Interviene
Adriana Apostoli – Commissione Pari Opportunità Comune di Brescia
Alessandra Balestra – vice dirigente scolastica Liceo De André
Rita Selmi – AGEDO Associazione GEnitori e amici Di Omosessuali
Mirne Lusardi – Emergency
Alessandro Sipolo – Cooperativa Sociale K-Pax Onlus
Gianfranco Valenti – Fondazione Piccini per i Diritti dell'Uomo
Don Fabio Corazzina – sacerdote della parrocchia Santa Maria in Silva a Brescia
Il coro è diretto da Emanuela Pangrazio
INGRESSO GRATUITO

 

Data di pubblicazione 16/05/2018