• A Padernello cose mai viste

    Il Castello di Padernello ospiterà il 12 e 13 maggio 2018 la prima edizione dell'evento handmade e riciclo "Padernello Cose Mai Viste". Read More
  • Appuntamenti ai Musei bresciani

    Una settimana tutta da vivere per diffondere conoscenza e cultura con un calendario ricchissimo tra mostre, eventi e linguaggi espressivi differenti, anche Read More
  • Anastacia arriva a Brescia!

    La leggenda del pop Anastacia – la fantastica voce dietro ai clamorosi successi 'I'm Outta Love' e 'Left Outside Alone' – torna in Europa Read More
  • Fabri Fibra: le Vacanze Tour 2018

    Lunedì 9 luglio in Piazza Loggia a Brescia. Dopo il grande successo del tour autunnale nei più importanti club d'Italia, durante il Read More
  • I Franz Ferdinand a Tener-A-Mente

    Tra le migliori band del panorama indie-rock mondiale, i Franz Ferdinand hanno pubblicato lo scorso 9 febbraio su etichetta Domino "Always Ascending", Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Anna Calvi: il 31 luglio a TenerAMente

"Una musicista completa, dalla formazione classica, che brandisce la sua Stratocaster con autorità e ha una smisurata presenza scenica" – L'Espresso

"Coraggioso, magnetico e carico di pathos, One Breath va addirittura oltre le più rosee aspettative" – Blow Up

"Una costruzione sonora equidistante da pop e avanguardia, solida, piena di dubbi e possibilità trasformati in affascinanti canzoni." – Rumore

Cantautrice e chitarrista inglese, Anna Calvi debutta nel 2011 con l'omonimo album di studio via Domino Records che la rende celebre in ogni dove coronandola "la nuova musa made in UK".
> >> Un grande successo di pubblico e critica ottenuto grazie alla vincente combinazione di bravura, classe e passione che Anna Calvi riesce a esprimere con la sua musica e attraverso i live show.

I singoli "Blackout", "Desire", "Jezebel", "Suzanne and I" sono stati accolti con ottime critiche e hanno riscosso fin da subito successo e curiosità.
> >> "Anna Calvi"per essere un album di debutto è un capolavoro, una magistrale scomposizione di desiderio e amore. Si sviluppa sulla straordinaria chitarra di Anna e sulla sua potente e ammaliante voce. E' un album indimenticabile e appassionante.

Il suo secondo album "One Breath", pubblicato ad ottobre 2013, ha ricevuto 4 stelle dalla rivista MOJO. Ottimamente recensito da Q, Uncut e The Guardian, è un album più personale rispetto al pluripremiato album d'esordio. Gli elementi caratteristici del debutto di Anna Calvi rimangono, ma "One Breath" è più istintivo e insistente, rivelando un'ampia gamma di texture ed emozioni. In questo disco Anna Calvi si presenta più matura, più consapevole, padrona dei propri mezzi espressivi. Il singolo "Piece by Piece" ne è un perfetto esempio.

A luglio 2014 Anna Calvi pubblica il suo primo EP, "Strange Weather", una raccolta di cinque cover, di cui due con la partecipazione di David Byrne, suo grande fan.

E' in arrivo nel 2018 il terzo ed atteso album di studio via Domino Records. Nel frattempo, un'imperdibile occasione per vedere questa straordinaria artista dal vivo sul palco dell'Anfiteatro del Vittoriale lunedì 30 luglio per Tener-a-mente Festival.

Influenzata dalle vocalità di artisti diversi come Nina Simone, Maria Callas e Scott Walker, dalle chitarre di Django Rheinhard e Robert Johnson, dal classico romanticismo di Ravel e Debussy, Anna Calvi, anche se ispirata da musicisti di un lontano passato, ha un sound attuale ed originale, in grado di emergere dalla moltitudine sonora. Complici lo sguardo ipnotico e una bellezza sensuale, Anna Calvi ha conquistato le copertine ed intere pagine delle migliori riviste e magazine francesi, tedeschi ed Italiani.
> >> Benvenuti nel magico mondo di Anna Calvi, un luogo dove bellezza e oscurità complottano e si scontrano tra loro, dove indomite emozioni conquistano e consumano.

 

www.annacalvi.com - www.facebook.com/annacalvi

 

Forte del successo delle precedenti edizioni, che hanno visto aumentare la presenza di pubblico anche al di fuori dei confini nazionali, si conferma come uno tra gli appuntamenti più importanti e rinomati della stagione estiva italiana, grazie alle proposte artistiche che da anni si contraddistinguono per qualità e avvenirismo.

 

Giunto alla sua ottava edizione, il Festival del Vittoriale Tener-a-mente si conferma come uno tra gli appuntamenti di spicco nel panorama dei festival estivi italiani. L'edizione 2017, la settima, ha sancito la definitiva consacrazione della rassegna, annoverata da GQ Italia tra i cinque migliori Festival nazionali, accanto a manifestazioni storiche come Umbria Jazz ed il Festival dei Due Mondi di Spoleto. Un totale di 26.000 spettatori, con un incremento di pubblico del 60% rispetto al 2016, otto spettacoli tutti esauriti, un'anticipazione firmata "GardaMusei Tener-a-mente" (con Elio alla Valle delle Cartiere di Toscolano Maderno), un "Notturnale Tener-a-mente" (la grande festa offerta da Yahama con concerti notturni nel suggestivo parco del Vittoriale, con una presenza di oltre 5.000 persone), la prima edizione del Premio per attori che recitano la poesia "Più Luce!", tenuta a battesimo da Gabriele Lavia ed un gran finale che ha visto due spettacoli in esclusiva italiana di Ben Harper. Dati importanti per un Festival in continua crescita, sia a livello nazionale che fuori dai confini del Bel Paese, come dimostrano i dati di vendita dei biglietti che hanno registrato una presenza di spettatori da ben 32 Paesi da tutto il mondo, con la Gran Bretagna che ha scalzato la Germania dal secondo gradino del podio. L'edizione 2017 ha visto alternarsi sul palco dell'Anfiteatro del Vittoriale grandi nomi della musica internazionale e nazionale, tra cui Ben Harper (doppia data in esclusiva nazionale), LP, Passenger, Ryan Adams, Baustelle, Carmen Consoli, Niccolò Fabi, Jack Savoretti, Mark Lanegan Band, Elbow, Steve Winwood, oltre agli spettacoli nel suggestivo Laghetto delle Danze per "Tener-a-mente Oltre" con nomi di spicco nel panorama avanguardistico come Tigran Hamasyan e Richard Galliano.

 

Con una direzione artistica affidata dal presidente della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani, Giordano Bruno Guerri, a Viola Costa (Ripens'arti) dal 2011, cresce l'attesa per il cartellone dell'ottava edizione di Tener-a-mente, che, come ogni anno, si pone come obiettivo quello di portare grandi nomi della musica internazionale e nazionale nel magnifico e suggestivo Anfiteatro del Vittoriale, tra gli anfiteatri più belli d'Italia, e nel bellissimo ed intimo Laghetto delle Danze, per una serie di concerti, anteprime nazionali, spettacoli ed eventi che si contraddistinguono per qualità e avvenirismo.

 

Data di pubblicazione 22/03/2018