• Fino a Domenica sera a Ome c'è il "Bimbo Day"

    Fino a domenica sera in località Maglio, a Ome, arriva il Bimbo Day. Due giornate di divertimento assicurato per grandi e piccini Read More
  • The Dream Syndicate al Vittoriale

    The Dream Syndicate nascono nel 1981 a Los Angeles dalle ceneri dei Suspects. La band fa il suo esordio nell'82 con l'omonimo Read More
  • Ecco le date e le piazze del Radio Bruno Estate 2018!

    Saranno 5 le date del Radio Bruno Estate 2018: si parte da Cesenatico il 6 luglio, poi Mantova il 14 luglio, Carpi Read More
  • 10° edizione: Notte bianca Isorella

    Notte Bianca di Isorella Dalle ore 19.30 di sabato 30 giugno alle ore 04.00 di domenica 01 luglio - Divertimento, musica, arte, allestimenti, Read More
  • Travagliato in festa: venerdì 29 giugno

    Festa dei Santi Patroni Pietro e Paolo Tutto il meglio del commercio e dell'artigianato, insieme a musica, specialità gastronomiche, intrattenimento per grandi Read More
  • I Franz Ferdinand a Tener-A-Mente

    Tra le migliori band del panorama indie-rock mondiale, i Franz Ferdinand hanno pubblicato lo scorso 9 febbraio su etichetta Domino "Always Ascending", Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

RadioGiornale Pomeriggio

  • Lunedì, 12 Marzo 2018 14:00
  • Pubblicato in Le Notizie

RadioGiornale del 12 marzo 2018 - Pomeriggio

La sua vicenda era balzata agli onori della cronaca bresciana e nazionale alla fine degli anni Novanta quando venne sequestrato per circa otto mesi e poi liberato. Si tratta dell’imprenditore bresciano, di Manerbio, Giuseppe Soffiantini che nella notte di domenica 11 marzo è morto a 83 anni alla Poliambulanza di Brescia. Era stato ricoverato da qualche giorno a causa di alcuni problemi cardiaci. Operativo nel campo tessile, il caso Soffiantini ha fatto parlare per il sequestro avvenuto il 17 giugno del 1997 per opera di Giovanni Farina e Attilio Cubeddu. Restò nelle loro mani per 237 giorni, fino al 9 febbraio del 1998 quando venne liberato dopo aver pagato un riscatto, allora, di 5 miliardi di lire. A maggio del 2017 era deceduta la moglie di Giuseppe Soffiantini, Adele Mosconi. L’imprenditore, la cui camera ardente sarà allestita alla Poliambulanza, lascia i figli Carlo, Giordano e Paolo.

Nella mattina di lunedì 12 marzo si è verificato un incidente stradale tra due auto all’interno della galleria Iseo, nello stesso paese bresciano sulla sponda del Sebino, sulla provinciale 11. La Polizia stradale sta ricostruendo nei dettagli quanto è accaduto intorno alle 7,30 e nel cui impatto sono rimaste ferite tre persone, per fortuna non in modo grave. L’allerta al 112, numero unico di emergenza, è stata tempestiva. Presenti anche i vigili del fuoco per rimuovere i mezzi incidentati e mettere in sicurezza la carreggiata, mentre gli agenti della Polizia Locale di Iseo stanno gestendo la viabilità dopo aver chiuso la stessa galleria. I coinvolti hanno tra i 46 e i 58 anni e per uno di loro è stato necessario il trasferimento in codice giallo all’ospedale Civile di Brescia.

 

SPORT

Appuntamento con il calcio e con il Brescia questa sera. Alle ore 20.30 le rondinelle scenderanno infatti in campo al "Piola" di Novara contro i piemontesi padroni di casa. Dopo la sconfitta nel recupero di martedì a Perugia per i ragazzi di Boscaglia, quella di stasera è una partita da non sbagliare perché in palio ci sono punti salvezza pesanti. Il Novara è infatti messo peggio in classifica rispetto al Brescia e il posticipo di stasera è quindi una ghiotta opportunità per allungare sulla zona play-out e retrocessione.