• Giovanni Allevi a Dis_Play

    Un concerto di Natale superlativo in arrivo a Brescia: il 14 Dicembre Giovanni Allevi salirà sul palco di Dis_PLay al Brixia Forum Read More
  • A Brescia c'è Luca Carboni!

    Luca Carboni, inizia lo SPUTNIK TOUR Sabato 3 novembre 2018, ore 21:30 Gran Teatro Morato - Brescia Il nuovo singolo IO NON VOGLIO Read More
  • Rassegna della Microeditoria: Inventiamo il futuro

    Torna anche quest'anno a Chiari, dal 2 al 4 novembre, la Rassegna della Microeditoria di Chiari in Villa Mazzotti. Se la cultura Read More
  • Il teatro è popolare con la Compagnia Filo di Rame di Palazzolo

    Anche per questo quinto anno di attività la Compagnia Filodirame propone all'interno del Teatro Sociale di Palazzolo sull'Oglio una ricca Stagione Eventi Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

RadioGiornale Pomeriggio

  • Mercoledì, 10 Gennaio 2018 09:32
  • Pubblicato in Le Notizie

RadioGiornale del 10 Gennaio 2018 - Pomeriggio

 

Grave infortunio ieri all'interno di un'azienda agricola di Travagliato. Un uomo di 52 anni, uno dei titolari, è stato trasferito in ospedale con fratture multiple e un importante trauma cranico. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo è salito su un cumulo di mangime, scivolando poi lungo il telo di copertura per circa sei metri. Una brutta caduta che ha richiesto l'intervento dei soccorritori e il trasporto in ospedale.

 

Frontale tra due auto in centro a Trenzano. L’incidente è avvenuto ieri pomeriggioin via Trento. Coinvolti un 21enne e una coppia di coniugi di mezza età. Un Citroen Berlingo e una Fiat 16 si sono scontrati in via Trento nei pressi del civico 37. Isoccorsi sono partiti in codice rosso. Sul posto sono intervenuti i volontari del soccorso di Trenzano, la Locale e i Vigili del Fuoco di Chiari.

 

Ubriaca, minaccia la barista che non vuol darle da bere Il tutto già di prima mattina. È successo a Prevalle. La donna, una 49enne residente in paese, con una certa difficoltà è poi stata ricoverata in ospedale a Gavardo. Sono dovuti intervenire i vigili e anche i carabinieri, per placare le intemperanze di una cinquantenne, ubriaca fradicia, che sembrava intenzionata a malmenare una barista che dato il suo stato non voleva darle da bere. La prima segnalazione già alle 8 del mattino all’agente della Locale che si stata occupando poco distante degli ingressi alle scuole. La 49enne, in evidente stato di alterazione psicofisica, vagava per il paese prendendosela un po’ con tutti coloro che incontrava. L’agente l’ha intercettata dentro al bar dove mancava poco che prendesse a manate la barista e l’ha fatta uscire. Poi è stato raggiunto da un collega, ma anche per strada la donna non voleva sapere di calmarsi e divincolandosi sarebbe caduta più volte sul selciato picchiando anche la faccia, sotto gli occhi di decine di persone. Non è rimasto altro da fare che chiamare il 112. Dalla sala operativa hanno inviato sul posto da Nuvolento un’ambulanza dei volontari e anche una pattuglia di carabinieri. Poi anche la medicalizzata da Gavardo, visto che la donna non si calmava. Ci sono volute insomma quasi due ore a tanta pazienza, per evitare di praticarle un trattamento sanitario obbligatorio, convincerla a salire in ambulanza e ricoverarla all’ospedale di Gavardo.

 

SPORT:

Sabato 13 Gennaio alle 17.30 al Centro Sportivo San Filippo in via Bazoli a Brescia tornato le ragazze della pallamano leonessa pronte ad affrontare una nuova sfida, quella con Conversano. L'ingresso è libero e gratuito.