• 60ª Fiera di Lonato del Garda

    Sessant'anni di fiera. Lonato del Garda è pronta e fiera di festeggiare lo storico traguardo in grande stile, dal 19 al 21 Read More
  • "Picasso, De Chirico, Morandi": esposizione dal 20 gennaio al 10 giugno 2018

    Da gennaio 2018 le porte delle più raffinate e importanti dimore di Brescia si apriranno eccezionalmente per mostrare il frutto di un Read More
  • I racconti di Mamma Oca al Teatro Colonna

    Domenica 21 gennaio alle ore 16.30 sul palco del Teatro Colonna, in via Chiusure a Brescia, andrà in scena la compagnia Drammatico Read More
  • Tiziano: la pittura del Cinquecento tra Venezia e Brescia

    A Brescia, una grande mostra e un evento, attesi da anni, prenderanno avvio nel mese di marzo 2018. Due importanti iniziative che Read More
  • Fulvio Luciani e Massimiliano Motterle al Ridotto del Teatro Grande

    La Stagione della Società del Concerti prende avvio nel 2018 con un appuntamento dedicato alla musica da camera che riprende il ciclo Read More
  • Piccolo Eden, storie magiche per grandi sogni

    Sta per tornare l’edizione 2018 di PICCOLO EDEN, la rassegna del Cinema Nuovo Eden dedicata ai piccoli spettatori: 4 titoli tra i Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Franciacorta in Bianco: il programma di Sabato e Domenica

  • Venerdì, 06 Ottobre 2017 09:40
  • Pubblicato in Palcoscenico

Tanti ospiti per la tre giorni tra i quali Sergio Barzetti: “Stop ai taglieri anonimi, offriamolo come coccola a fine pasto”.

Il formaggio è una materia che va verso la perfezione, ma spesso i cuochi tendono a distruggerlo nelle loro preparazione. A dirlo niente meno che Sergio Barzetti, cuciniere della Prova del Cuoco e grande amante dell'oro bianco italiano, che per il formaggio ha una vera e propria passione. Lombardo di origine emiliana (il nonno era dei colli modenesi, zone di Parmigiano di montagna), Sergio Barzetti arriverà a Franciacorta in Bianco sabato 7 ottobre e, dalle ore 17, offrirà una sua interpretazione del risotto (è autore di un libro dedicato al tema, Il Risottario edito da Guido Tommasi) che per lui è la materia capace di unire in un amalgama tutto, non solo gli ingredienti, ma anche le emozioni.



Nell'incontro, che lo vedrà dialogare con il giornalista Paolo Massobrio, sarà messo a tema anche lo spinoso argomento del formaggio al ristorante: “Spesso viene rovinato in abbinamenti sbagliati nei taglieri. A volte non c'è progressione di stagionature, altre manca l'evoluzione delle consistenze.”.
La soluzione per valorizzarlo di più anche nei menù potrebbe essere quella di dargli una diversa collocazione: “Un vecchio detto contadino – spiega Barzetti – dice che la bocca non è soddisfatta finchè non sa di mucca, come a dire che un pezzetto di formaggio aggiunge qualcosa di prezioso al pasto”. Sarebbe ideale considerarlo come una coccola a fine pasto: “Bastano uno o due pezzetti, di qualità e ben spiegati, abbinati a un buon pane”. Il formaggio ha bisogno di essere raccontato e rispettato. Anche in cucina: “Spesso si tende a buttare tutto insieme nella pentola. Ma il casaro, che fa un prodotto che tende alla perfezione, sarebbe contento?”.
Non tutti i formaggi sono adatti per la cottura, sono una materia prima da rispettare. “Ad esempio in pizzeria sarebbe bello dargli la giusta attenzione. Quando sono a Roma, vado in una pizzeria dove mettono sulla pizza il pecorino con il ghiaccio, che dopo la cottura diventerà una crema, e ne aggiungono altro con il pepe in uscita. Questo è esaltare la materia prima”.



Paolo Massobrio, dal canto suo, è convinto che il formaggio è un asso di cuori: “Insieme al vino è il protagonista di nuovi locali, che vanno dai wine bar alle “ Ciberìe". Chi ha scommesso sul formaggio, seguendo la direzione del proporlo come un piatto unico, sta avendo grandi soddisfazioni. L’abbinamento col vino, poi, è l’esperienza migliore che si possa provare."


 

Sabato 7 ottobre 2017

 

Ore 11.30/17.30/19.00 Il Sentiero dei Sapori (degustazioni guidate), a cura dell’ O.N.A.F. (Padiglione A)

Ore 10.00 Apertura laboratorio di cucina Bimbi Chef “Canederli” (segue negli orari 11,00-14,00-15,30-17,00-18,30-20,30) (Padiglione D)
Ore 10,00 prodotti di montagna, le piccole aziende si raccontano (con degustazione) a cura di www.prodottodimontagna.eu (Padiglione A)
Ore 11,00 Agronomo Oliviero Sisti in collaborazione con il botanico Enzo Bona e Giovanni Tosana Presidente del Bio Distretto della Valcamonica presentano “Il silter dop è la sintesi di un paesaggio alpino” (Padiglione B)
Ore 11,30 Conferenza tenuta dall’Istituto Tecnico Agrario Statale Giuseppe Pastori: la caseificazione (Padiglione D)
Ore 15,00 Degustazioni guidate “Vini e sapori complementari” (Padiglione A)
Ore 15,00 Show Cooking con Giada di “Le torte di Giada” (Padiglione B)
Ore 15,30 XX Concorso Nazionale Assaggio formaggi di latte vaccino ovino e caprino tenuto dall’O.N.A.F.
Ore 16,00 Il miele e le sue proprietà assaggi guidati (Padiglione D)
Ore 17,30 Show cooking con Sergio Barzetti, maestro in cucina de la prova del cuoco - “mr alloro”! conduce l’incontro Paolo Massobrio, critico enogastronimico (Padiglione B)
Ore 18,00 Prodotti di montagna, le piccole aziende si raccontano (con degustazione)a cura di www.prodottodimontagna.eu (Padiglione A)
Ore 18,30 Degustazione polenta taragna (Area esterna)
Ore 19.00 Show cooking con Claudia Bonera, la cucina di stagione (Padiglione B)
Ore 20,30 Festival Canoro Franciacorta in Bianco (Padiglione D)
 

Domenica 8 ottobre 2017

 

Ore 11.30/16.00/17.30 Il sentiero dei sapori (degustazioni guidate), a cura dell’O.N.A.F. (Padiglione A)

Ore 10,00 Laboratorio Bimbi Chef “Dolci cupcake allo yogurt” (segue negli orari 11,00 - 14,00 - 15,30 - 17,00 - 18,30) (Padiglione D)
Ore 10,00 Prodotti di montagna,le piccole aziende si raccontano (con degustazione)a cura di www.prodottodimontagna.eu (Padiglione A)
Ore 10,30 Il miele e le sue proprietà assaggi guidati (Padiglione D)
Ore 11,00 Formaggi d’Alpeggio, la vita di malga (Padiglione B)
Ore 11.30 Show cooking con Miky, di dolce e salato (Padiglione B)
Ore 12,00 Laboratorio didattico «Dal chicco di grano al pane» del Gruppo Donne Impresa di Coldiretti Brescia (Padiglione D)
Ore 13,00 Premiazione Concorso Nazionale Assaggio formaggi a cura dell’O.N.A.F. (Padiglione B)
Ore 14,00 Laboratorio didattico «Dal chicco di grano al pane» del Gruppo Donne Impresa di Coldiretti Brescia- (Padiglione D)
Ore 15,00 Degustazioni guidate “Vini e sapori complementari” (Padiglione B)
Ore 16,00 Show cooking con Matilde, finalista MasterChef Junior (Padiglione B)
Ore 16,30 Il latte d’asina come segreto di bellezza a cura dell’Azienda Agricola l’Asino del Lago (Padiglione D)
Ore 17,30 Fiori officinali, abbinamenti con formaggi
Ore 18,00 Prodotti di montagna, le piccole aziende si raccontano (con degustazione)a cura di www.prodottodimontagna.eu (Padiglione A)
Ore 20,00 Saluti e brindisi di chiusura (Padiglione D)
 


Ingresso 3 euro, ridotto 2. Ingresso libero per i minori di 12 anni.
Orari: apertura venerdì 6 ottobre dalla 20,00 alle 23,00 (preceduta alle 18,30 dal convegno a cura di Coldiretti "Giovani, latte e non solo!");
sabato 7 ottobre dalle 9,00 alle 23,00;
domenica 8 ottobre dalle 9,00 alle 20,00.

Franciacorta in Bianco è organizzata da Castegnato Servizi e Comune di Castegnato con il contributo e sostegno di Aso Group, Bettoni, Rondinelle Centro Commerciale, Electrometal e Ghial.

 

Radio Bruno è media partner di Franciacorta in Bianco.

 

Data di pubblicazione 07/10/2017