• 60ª Fiera di Lonato del Garda

    Sessant'anni di fiera. Lonato del Garda è pronta e fiera di festeggiare lo storico traguardo in grande stile, dal 19 al 21 Read More
  • "Picasso, De Chirico, Morandi": esposizione dal 20 gennaio al 10 giugno 2018

    Da gennaio 2018 le porte delle più raffinate e importanti dimore di Brescia si apriranno eccezionalmente per mostrare il frutto di un Read More
  • I racconti di Mamma Oca al Teatro Colonna

    Domenica 21 gennaio alle ore 16.30 sul palco del Teatro Colonna, in via Chiusure a Brescia, andrà in scena la compagnia Drammatico Read More
  • Tiziano: la pittura del Cinquecento tra Venezia e Brescia

    A Brescia, una grande mostra e un evento, attesi da anni, prenderanno avvio nel mese di marzo 2018. Due importanti iniziative che Read More
  • Fulvio Luciani e Massimiliano Motterle al Ridotto del Teatro Grande

    La Stagione della Società del Concerti prende avvio nel 2018 con un appuntamento dedicato alla musica da camera che riprende il ciclo Read More
  • Piccolo Eden, storie magiche per grandi sogni

    Sta per tornare l’edizione 2018 di PICCOLO EDEN, la rassegna del Cinema Nuovo Eden dedicata ai piccoli spettatori: 4 titoli tra i Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

RadioGiornale Pomeriggio

  • Giovedì, 10 Agosto 2017 07:25
  • Pubblicato in Le Notizie

RadioGiornale del 10 Agosto 2017 – Pomeriggio

 

Topi d'appartamento. Due in azione con blitz quasi fotocopia in meno di 24 ore tra Sirmione e Desenzano. E analogo epilogo: l'arresto da parte dei carabinieri. Nel primo caso a Sirmione in via Ortigara, un 27enne rumeno senza fissa dimora è stato sorpreso dal padrone di casa mentre rovistava tra le sue cose all'interno dell'abitazione. Vistosi scoperto ha arraffato un orologio di valore e dei contanti ed è fuggito a piedi. L'uomo ha descritto dettagliatamente ai carabinieri il ladro che poco dopo lo hanno intercettato. Non senza fatica lo hanno bloccato. Inoltre a Desenzano, una pattuglia dei carabinieri è stata inviata in via Marchesini dove il proprietario di una casa con annesso laboratorio artigianale aveva sorpreso un 30enne marocchino che aveva forzato una finestra e si era introdotto nel capannone. Il ladro è fuggito e sulle sue tracce, oltre ai carabinieri, si sono messi anche gli agenti del Commissariato della Polizia di Stato. Rintracciato da militari e poliziotti, il magrebino ha ingaggiato una violenta colluttazione tanto che, oltre che del furto, dovrà verosimilmente rispondere anche di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

 

Sicurezza del lago d'Iseo, finalmente una buona notizia. L'Opsa Bergamo (il braccio della Croce rossa italiana che opera in acqua, sul Sebino) ha siglato un accordo con il comando provinciale orobico dei Vigili del Fuoco: a bordo dell'idroambulanza Cri che pattuglia il Sebino salgono dunque due pompieri abilitati al soccorso acquatico di superficie. Il lago può contare su due operatori qualificati al salvataggio di chi si trova in difficoltà, in mezzo al lago o vicino alla riva. Fino a settembre, ogni sabato e domenica dalle 10 alle 19 pattuglieremo le acque del lago, specialmente in corrispondenza delle spiagge più frequentate». Anche Camunia Soccorso, che ha un presidio fisso a Carzano (Monte Isola), può intervenire su richiesta del 112: l'associazione bresciana dispone infatti di un'idroambulanza con a bordo quattro sanitari e due sommozzatori.

 

SPORT:

Dopo 12 ore di incontro Massimo Cellino è di fatto il nuovo proprietario del Brescia calcio e ne assume piena operatività. Mancano solo le firme sul contratto che vincolerà le parti in causa ad assumersi determinati impegni per portare a completamento la cessione del club, ma si tratta di tecnicismi: la sostanza è che Cellino è ora libero di agire nella società acquistata da Marco Bonometti.

 

 

METEO:

PREVISIONE PER VENERDÌ 11 AGOSTO 2017

Stato del cielo: nuvolosità irregolare ovunque, anche compatta durante le ore centrali e nel pomeriggio con schiarite a partire da nordovest in serata.

Precipitazioni: rovesci o temporali sparsi possibili ovunque in estensione da ovest verso est tra il primo mattino e il tardo pomeriggio. In serata tendenza ad esaurimento dei fenomeni ovunque con residui deboli rovesci sui settori di nordest. Limite neve in calo fin sui 2300/2500 metri sulle Alpi.

Temperature: in calo, anche forte nei valori massimi. In Pianura minime attorno a 17 °C massime attorno a 23 °C, con punte di 26/28 °c sul basso mantovano.